IN Roma

Spettacolo

Vedi Tutte
Spettacolo

DOIT, molto più di un festival di teatro

DOIT, molto più di un festival di teatro

Parte l'8 marzo dal Teatro Planet di Roma il variegato cartellone del festival che va oltre la drammaturgia tradizionale

Sullo stesso argomento

 

martedì 8 marzo 2016 15:56

Molto più di un semplice festival di teatro "DOIT", che sta per Drammaturgie Oltre Il Teatro, è un progetto giovane e ambizioso di promozione culturale che supera i confini del genere teatrale tradizionale per abbracciare il mondo letterario, dell'editoria e dell'impegno civile.
Al Teatro Planet di Roma da oggi 8 marzo al 20, e ancora dal 29 marzo al 10 aprile, DOIT nasce dal desiderio di Angela Telesca e Cecilia Bernabei di sostenere e promuovere spettacoli di drammaturgia contemporanea, incoraggiando però la creatività delle nuove generazioni individuando in esse proposte sceniche innovative e diversi linguaggi artistici. Particolare attenzione va alle problematiche sociali attuali dando voce alle realtà teatrali periferiche, oltre i confini regionali e provinciali.

Otto le compagnie in concorso che gli spettatori saranno chiamati ogni sera a votare insieme alla giuria di esperti, perchè uno degli obiettivi principali del Festival è quello di coinvolgere e alimentare le relazioni tra i soggetti coinvolti favorendo anche la formazione del pubblico e l'incontro con la critica.
DOIT è una rete che al suo interno contiene non solo il Teatro Planet di Roma, ma anche altri che hanno aderito come Il Moscerino di Pinerolo (TO), il Teatro Studio Uno di Roma, il Doppio Teatro di Roma, il Teatro Nero di Modena e il Teatro della Maruca di Crotone. 
Il Gran Finale sarà il 10 aprile alle 18 con la premiazione dei vincitori di questa seconda edizione e dei vincitori del premio L'Antigogolo II edizione, concorso di drammaturgia contemporanea, partner del Festival.

Articoli correlati

Commenti