IN Roma

Spettacolo

Vedi Tutte
Spettacolo

Torna Gigi Proietti al Globe Theatre

Torna Gigi Proietti al Globe Theatre

A grande richiesta, l'attore romano e direttore artistico del teatro ritorna in scena nei panni di Edmund Keane, da domani al 16 luglio

Sullo stesso argomento

 

giovedì 6 luglio 2017 12:45

È ormai entrata nel vivo la stagione estiva del Silvano Toti Globe Theatre di Roma, la suggestiva cornice elisabettiana all’interno di Villa Borghese, e da domani al 16 luglio sul palco ci sarà lo stesso direttore artistico del teatro, Gigi Proietti. A grande richiesta, dopo il successo dello scorso anno, l’attore romano torna a vestire i panni di Edmund Keane, il grande attore inglese di inizio Ottocento acclamato da pubblico e critica. 

L’opera di Raymond FitzSimons, con adattamento e regia di Gigi Proietti, è un monologo ambientato nel camerino, luogo in cui Keane si trucca, riflette, si interroga sulle parole di Shakespeare, passa in rassegna una vita di battaglie e successi, e nel frattempo beve, si ubriaca, e mescola fantasie personali a monologhi shakespeariani, in un crescendo di parole ed emozioni che Proietti magistralmente fa proprie. 

Il copione diventa così un’occasione per entrare nel segreto del camerino di un attore, in cui monologhi, battute e idee prendono e perdono forma, seguendo un processo creativo che smonta e scruta le creazioni di Shakespeare. Il percorso di Edmund Keane si realizza attraverso i grandi personaggi del poeta inglese, ma anche dentro di sé, fino ad arrivare a una fusione tra le due dimensioni che rappresenta la vita stessa dell’attore. Gigi Proietti rivela qui ancora una volta la sua strepitosa capacità interpretativa, e lo dimostra lo straordinario successo ottenuto dallo spettacolo un anno fa. Ora è pronto a tornare, con una consapevolezza in più, quella di essere riuscito a trasmettere l’anima di Keane al pubblico, che a grande richiesta lo ha richiamato sul palco del Globe Theatre.

Articoli correlati

Commenti