MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

«Marquez mi ha tagliato le gambe». La verità di Valentino Rossi

«Marquez mi ha tagliato le gambe». La verità di Valentino Rossi
© EPA

Ecco la ricostruzione di quanto è accaduto a Sepang, raccontato in prima persona da Valentino

 

mercoledì 4 novembre 2015 15:48

ROMA - Sul sito ufficiale di Rossi (valentinorossi.com) è stata pubblicata la ricostruzione di quanto è accaduto a Sepang, raccontato in prima persona da Valentino. Ecco il testo integrale.

"È molto chiaro nelle riprese sopratutto da quelle dell’elicottero che io non ho causato la caduta di Marquez, volevo solo portarlo fuori dalla traiettoria per fargli perdere un po’ di metri ma lui ha giocato sporco forse addirittura peggio che in Australia. Quando siamo andati larghi, io l’ho guardato come per dirgli “che stai facendo?” poi ci siamo toccati. Lui ha toccato la mia gamba e li io ho perso il piede dalla pedana ma lui era già caduto. Se riguardate le immagini dall’elicottero è molto chiaro che il mio piede scivola dalla pedana quando lui stava già cadendo. La sanzione che mi hanno dato non è giusta perché non volevo farlo cadere. Si può parlare a lungo in conferenza e può cambiare qualcosa, ma per me questo non è il modo, stavo lottando con Jorge per questo campionato e volevo solo che il migliore fra noi vincesse, ma non andrà così. Ribadisco che non volevo far cadere Marquez ma dovevo fare qualcosa perché Jorge stava già andando via. Il campionato non è ancora finito, ma questa situazione mi taglia le gambe e fa vincere solo Marquez”.

Per Approfondire

Commenti