MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp Ducati, Stoner: «Jorge è un campione, che vinca o che perda»

MotoGp Ducati, Stoner: «Jorge è un campione, che vinca o che perda»
© Getty Images

Il collaudatore Ducati ricorda la sua stagione 2007 e lancia lo spagnolo che esordirà con la Rossa di Panigale

Sullo stesso argomento

 

lunedì 20 marzo 2017 16:17

LOSAIL - «Jorge ha imparato tanto in questi anni. All’inizio non amavo il suo carattere e per me era un avversario. Ma ho cambiato completamente punto di vista su di lui conoscendolo. Una questione di rispetto reciproco, data dal fatto che lui rispetta tutti i suoi avversari; al di là dei risultati palesi, che vinca o che perda, per questo è un grande campione». Parola di Casey Stoner, collaudatore Ducati, che oggi lavora fianco a fianco con Cristian Gabarrini, suo capo tecnico nel 2007, quando vinse il Mondiale con la Rossa di Panigale. Adesso i due sono colonne portanti del Ducati Team nel quale è entrato da poco Lorenzo.

2007: GRANDE STAGIONE - «Ad essere onesti l’ultima parte di quella stagione è stata molto particolare - ricorda Stoner in merito al 2007 - Perché sono passato dall’essere quasi sconosciuto ad essere il pilota del momento con tutte le aspettative e le pressioni che questo porta».







Articoli correlati

Commenti