MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp: Honda choc, Suppo lascia la scuderia

MotoGp: Honda choc, Suppo lascia la scuderia
© Getty Images

Il team principal dice addio al mondo delle due ruote dopo una carriera costellata di successi: il titolo di Stoner in Ducati e i quattro di Marquez con la casa giapponese. «Volevo cambiare vita, è la decisione migliore per me e la mia famiglia»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 13 novembre 2017 19:00

VALENCIA - Prima la gioia per il sesto titolo conquistato da Marc Marquez nel motomondiale, poi l’annuncio choc in una conferenza stampa convocata a Valencia subito dopo l’ultimo Gp della stagione. Il team principal della Honda HRC Livio Suppo ha deciso di lasciare il mondo delle due ruote. Una scelta fatta per «affrontare nuove sfide» ha spiegato Suppo, «la migliore per me e la mia famiglia. Auguro il meglio alla Honda e ai suoi fantastici piloti, sono sicuro che riusciranno a essere fortissimi nel mondiale». Suppo lascia dopo una carriera vissuta sempre al top: iniziò con la Ducati nel 1999 e fu tra i protagonisti dell’ingresso della Rossa in MotoGp. Con lui la scuderia di Borgo Panigale vinse il suo unico titolo, conquistato da Casey Stoner nel 2007.

CINQUE TITOLI Nel 2010 il passaggio alla Honda, dove ha lavorato prima come marketing director prima di ricoprire il ruolo di team principal, a partire dal 2013. Ancora più vincente la sua carriera con la scuderia giapponese: i quattro titoli conquistati in MotoGp da Marc Marquez sono arrivati tutti sotto la gestione Suppo. «Volevo cambiare vita e lasciare a Honda la possibilità di organizzarsi per il futuro - ha proseguito - ho ancora un accordo per un anno, ma i piloti sono ancora sotto contratto ed è tutto sotto controllo, per cui il mio lavoro per il 2018 è già quasi completato».

Tutto sulla MotoGp

Trionfo Marquez

Articoli correlati

Commenti