Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp, Miller più forte del dolore

MotoGp, Miller più forte del dolore
© Bongarts/Getty Images

L'australiano ha chiuso al nono posto con una clavicola fratturata

Sullo stesso argomento

 

martedì 24 aprile 2018 12:15

ROMA – Ad Austin non solo Dani Pedrosa ha compiuto un atto eroico, correndo con un infortunio, ma anche Jack Miller è stato autore della medesima impresa, chiudendo al nono posto con una clavicola fratturata. A renderlo noto è lo stesso australiano, attraverso il proprio sito. «Abbiamo tenuto segreto il problema alla spalla per tutto il weekend, ma adesso che abbiamo finito ne posso parlare. Mi stavo allenando in California dopo l’Argentina, e sono caduto con la mountain bike. Si tratta di un infortunio che ha solo bisogno di riposo per essere recuperato, ma ho avuto anche un piccolo danno muscolare ed uno strappo alla cuffia dei rotatori della spalla destra ed anche una frattura alla clavicola. A volte il tempo che intercorre tra le gare può essere più pericoloso degli stessi weekend di gara».

GARA Miller è tornato poi a parlare della gara e del suo nono posto: «È stato un weekend difficile per noi in Texas, un po’ sottotono rispetto all’Argentina, ma a volte devi fare del tuo meglio in situazioni difficili, e prendere quello che puoi, quindi un nono posto è positivo in quello che non è stato un fine settimana positivo. Mi aspettavo di migliorare di più nel corso del weekend, ma abbiamo faticato a trovare il giusto set-up, inoltre ero in difficoltà per l’infortunio alla spalla».  

CALENDARIO

CLASSIFICHE

Articoli correlati

Commenti