Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp Honda, Marquez: «I nostri avversari sono Rossi e Vinales»
© Getty Images
MotoGp
0

MotoGp Honda, Marquez: «I nostri avversari sono Rossi e Vinales»

Il leader della classifica non vuole pensare al vantaggio e predica prudenza per la seconda parte della stagione

ROMA – Si avvicina la ripresa del Mondiale che sbarcherà a Brno per il GP della Repubblica Ceca nel fine settimana. Dall’alto dei suoi 46 punti di vantaggio su Rossi, Marc Marquez non si sente ancora al sicuro e in un’intervista a Marca si dichiara prudente per la seconda metà della stagione: «Non possiamo cadere nell'errore di rilassarci troppo, perché molte persone mi hanno già detto che ho un grande vantaggio, ma mancano più della metà delle gare, quindi dobbiamo continuare con la stessa intensità di sempre. Dobbiamo cercare di ripartire come se non ci fosse questo vantaggio. L'approccio sarà lo stesso di sempre: provare a vincere tutte le gare che puoi e nelle altre segnare punti».

AVVERSARI «A Brno sia la Yamaha sia la Ducati sono sempre andate bene. I circuiti rimanenti sono forse quelli che si adattano meno alla nostra moto, ma abbiamo fatto un test ed è andato bene. Chi è secondo è il mio avversario più pericoloso, quindi devo preoccuparmi di Rossi prima e poi Vinales, che è terzo. La Yamaha non ha ancora vinto, ma in ogni gara riescono a centrare il podio e hanno un ottimo. Dobbiamo stare attenti a tutti ma soprattutto a Yamaha». Ha ammesso Marquez, cha concluso parlando del suo futuro compagno Lorenzo: «Pedrosa è un grande pilota e la Honda ha cercato un altro grande pilota come Jorge Lorenzo. Con due piloti vincenti nella stessa squadra e con due stili differenti, l'evoluzione della moto potrebbe essere diversa».

CLASSIFICA

CALENDARIO

Vedi tutte le news di MotoGp

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti