Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

MotoGp Austria, Marquez: «Obiettivo minimo? Il podio»
© Alessandro Giberti Ph
MotoGp
0

MotoGp Austria, Marquez: «Obiettivo minimo? Il podio»

Le dichiarazioni del pilota Honda nella conferenza stampa di Spielberg

ROMA - Marc Marquez non si nasconde: obiettivo minimo il podio, dovesse arrivare la vittoria ancora meglio. L'attuale leader della classifica piloti si accinge ad affrontare per la terza volta in carriera il circuito austriaco sul quale non ha ancora vinto (secondo lo scorso anno, quinto nel 2016). Lo spagnolo sa bene che i primi da cui doversi guardare sono i piloti della Ducati: Dovizioso e Lorenzo hanno tutta l'intenzione di ripetere l'exploit di Brno e bissare la doppietta. Così Marquez in conferenza stampa a Spielberg.

SFIDA ALLA DUCATI «Arriviamo in Austria con alcuni dubbi, i piloti Ducati sono stati molti veloci a Brno, dobbiamo trovare il modo per stargli vicino. La Ducati qui era molto veloce l'anno scorso occorrerà iniziare il weekend nel modo migliore, il nostro obiettivo è il podio. Ho corso qui con la Formula 1, esperienza incredibile, dovrò ripassare i punti di frenata e di ingresso in curva». Chiosa finale sull'eventualità di correre, il prossimo anno, in Messico: «Dicono che stanno migliorando la pista per aumentare la sicurezza. Ci saranno delle variazioni e se Uncini e Capirossi diranno che non è sicuro non ci andremo, ma guardandolo solo dalle mappe è difficile farsi un’idea chiara. E’ un tracciato strano con curve strane, mi piacciono le curve strane, quindi se dovremo andare ci andremo. Però più di venti gare no».

CLASSIFICHE

Vedi tutte le news di MotoGp

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti