Corriere dello Sport

L'edizione digitale è su tablet e smartphone. Provala gratis

Due ruote

Vedi Tutte
Due ruote

Suzuki celebra i 30 anni della "Gixxer" con GSX-R Anniversary

Suzuki celebra i 30 anni della "Gixxer" con GSX-R Anniversary

Debutta al GP di Germania la GSX-R 1000 "Limited Edition"; i piloti del team Suzuki, inoltre, correranno con livree celebrative.

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

venerdì 10 luglio 2015 09:31

Le livree di Aleix Espargarò e Maverick Viñales al GP del Sachsering profumano d'antico e di tempi eroici targati Suzuki. Colori che ricordano il grande Kevin Schwantz e le vittorie degli anni '80. L'iconica GSX-R compie 30 anni e la Casa di Hamamatsu celebra la sua top performer con una serie limitata Anniversary che sarà disponibile sul mercato dopo l'estate e vestendo il proprio team di MotoGP con i colori di tre decenni fa. 

La prima Gixxer, come venne subito affettuosamente ribattezzata, venne presentata al Salone di Colonia nell’ottobre 1984 quando venne svelata la GSX-R750, una moto pensata in funzione delle massime performance e capace di portare su strada la migliore tecnologia disponibile. Il primo modello Suzuki GSX-R750 portò al debutto un telaio in alluminio nato per le competizioni, all’interno del quale trovava posto un motore quattro cilindri raffreddato ad aria/olio (sistema SACS – Suzuki Advanced Cooling System) capace di erogare 106 cv di potenza a 10.500 giri, con un peso contenuto in appena 179 kg. Fu un esordio col botto, come testimoniò la vittoria alla 24Ore di Le Mans di quell’anno. Maverick Viñales ha dichirato: "Correre con questi nuovi colori è una sensazione incredibiloe e mi fa sentire come i grandi campioni del passato che hanno contribuito a rendere celebre il marchio Suzuki. Noi siamo parte di questo brand, che ha una grande tradizione e le  nostre moto sono le eredi di vere icone del mondo delle competizioni. Spero che i nostri fans si identifichino in questo e ci supportino ancora di più". 

Per Approfondire

Commenti