Corriere dello Sport

L'edizione digitale è su tablet e smartphone. Provala gratis

Due ruote

Vedi Tutte
Due ruote

Kawasaki: la Versys 650 cambia “pelle”

Kawasaki: la Versys 650 cambia “pelle”

Nuove colorazioni per una delle crossover più apprezzate del mercato

 

Sullo stesso argomento

di Federico Porrozzi

mercoledì 12 agosto 2015 11:51

La versione 2015 della Kawasaki Versys 650 l’avevamo presentata in occasione del Salone di Colonia dello scorso anno. 

PIU’ PRONTA - Oggetto di un restyling completo, era stata aggiornata sia a livello estetico (frontale più sportivo) che tecnico: motore bicilindrico parallelo più pronto agli alti regimi, serbatoio più capiente ma anche sospensione anteriore con escursione più lunga, pinze e pompa freno riviste cosi come un nuovo disco posteriore e il telaietto reggisella più rigido. 

TURISMO “SOFT” - I motociclisti italiani l’hanno apprezzata per la versatilità e la maneggevolezza ma anche per le sue doti da turistica “leggera”. I dati di vendita, piuttosto positivi, sono lì a confermarlo. E da Akashi, sede giapponese della Kawasaki, sono arrivate adesso le nuove colorazioni che caratterizzeranno la versione 2016. 

Non c'è più la colorazione gialla, sostituita dall'Orange che fece la fortuna della prima Z1000

CATTIVA, ESTROVERSA O ELEGANTE - Tre le scelte disponibili: Metallic Matte Carbon Grey/Metallic Spark Black per una moto “dark” cattiva e sportiva, il più estroverso Candy Matte Orange e l’elegante Pearl Stardust White/Metallic Spark. La Versys 650 è proposta con ABS di serie a 7.690 euro.

Per Approfondire

Commenti