Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Yamaha da record a Bonneville grazie alla... vodka
Due ruote
0

Yamaha da record a Bonneville grazie alla... vodka

Ryan Montgomery ha raggiunto la velocità di 181 km/h su una Yamaha XS650 del 1980. Come carburante, gli scarti della distilleria di famiglia

Ryan Montgomery ha una distilleria nel Montana, insieme alla moglie Jenny. Ma ha anche una passione sfrenata per le moto. E ha pensato bene di partecipare alle gare di velocità sul lago salato di Bonneville con una Yamaha degli anni Ottanta ristrutturata da lui e alimentata con un carburante d’eccezione: la vodka.Montgomery, 41 anni, ha raggiunto la velocità di 113 miglia all'ora (pari a 181 km/h) sulle Salt Flats lo scorso 26 agosto, infrangendo il precedente record di 97 miglia all'ora. Il record riguarda le moto da 650 a 750 cc degli anni Ottana, e che utilizzano carburante alternativo.

LA STORIA – Montgomery ha battuto il record usando una moto che aveva restaurato con un lavoro di sei mesi e chiamata “Sudden Wisdom”, che ha corso con gli "scarti" del processo di distillazione della vodka, secondo quanto riferito dalla testata Montana Standard.La sua Yamaha XS650 del 1980, trovata abbandonata in un campo, è stata l'unica moto nella competizione a funzionare con carburante derivato da liquori - la vodka troppo ‘impura’ da bere e che di solito viene gettata via.Montgomery è stato il primo a sorprendersi del fatto che la sua moto abbia raggiunto tale velocità, considerando che nei test su strada era riuscito a raggiungere solo 96 miglia all'ora e si aspettava che la strada salata lo rallentasse ulteriormente.Il record di Montgomery si è rivelato tuttavia di breve durata. E’ stato infranto da un altro concorrente nella sua classe tre giorni dopo: Dennis Weinhold è riuscito a raggiungere 140 miglia all'ora con la sua Honda CB750 del 1974.“Avevo immaginato che potesse succedere”, ha detto Montgomery al Montana Standard. “Ma sono stato il detentore del record per circa 72 ore e questo è abbastanza per me”.

Vedi tutte le news di Due ruote

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti