Corriere dello Sport

L'edizione digitale è su tablet e smartphone. Provala gratis

Special

Vedi Tutte
Special

Triumph: una Bonnie per Metal Gear Solid

Triumph: una Bonnie per Metal Gear Solid

Si chiama Venom ed è una versione speciale realizzata dalla Triumph per celebrare il lancio del videogioco Metal Gear Solid V: The Phantom Pain

Sullo stesso argomento

 

lunedì 25 maggio 2015 15:33

E’ ispirata alla leggendaria Triumph Bonneville T100 cavalcata da Snake in “Metal Gear Solid V: The Phantom Pain”. Si chiama Venom ed è una special realizzata in fabbrica dal team Triumph per dare vita allo stile e al carattere di Snake. Il look unico e i dettagli richiamano le grafiche originali del videogioco, incluso il rinomato logo Diamond Dogs, rendendo la Venom una moto pronta all’azione e una rappresentazione fedele del mondo di Snake.

VIA IL SUPERFLUO - Ma una moto perfetta per un mercenario, ex soldato delle forze speciali, doveva essere forgiata a dovere: ottimizzata, personalizzata e sviluppata. Il leader dei Diamond Dogs non ha bisogno di sottigliezze da civili. Così sono stati eliminati specchietti, contachilometri, e contagiri, lasciando spazio solo all’essenziale. Una Bonneville T100 si è evoluta in una hot rod estrema.

NATA PER IL FUORISTRADA - I percorsi off-road sono facili da affrontare grazie a cerchioni custom e pneumatici Continental TKC80s appositamente studiati per lo sterrato. La sella di serie è stata sostituita e rifinita in Sneaking Suit, con pelle in neoprene e Carbon Kevlar, proprio come l’iconica uniforme di Snake. Un portamunizioni resistente è installato sul retro della sella, offrendo maggiore protezione e un supporto aggiuntivo per eventuali munizioni extra calibro 50.

E' nata per dare vita ad una due ruote con il carattere e lo stile di Snake

DETTAGLI UNICI - Il faro anteriore giallo della JVB e le molle esterne delle forcelle donano uno stile ancor più aggressivo alla parte frontale, caratterizzata dall’assenza del parafango. Mentre la personalità della moto risalta nella parte posteriore, dove il parafango tagliato e il fanale aggiungono una forte esclamazione di carattere. Le pinze e la cover valvole sono in tinta e donano un ulteriore tocco di stile, mentre gli scarichi tagliati offrono una colonna sonora che da vita all’intero look. I dettagli come le pedane da off-road della Triumph Tiger, il pignone ad alte prestazioni, i tappi del corpo farfallato anodizzati e le leve sportive Triumph, contribuiscono a rendere questa moto unica tanto quanto il suo pilota. In ultimo, la colorazione Matt Black Diamond Dogs del serbatoio, lega all’istante la moto e il proprietario. Entrambi pronti all’azione.

Articoli correlati

Commenti