Formula E

Vedi Tutte
Formula E

Formula E, vicino l’accordo per l’e-prix di Roma

Formula E, vicino l’accordo per l’e-prix di Roma

Manca l’annuncio ufficiale ma in Campidoglio c’è la volontà di procedere e far correre le monoposto elettriche all'Eur

Sullo stesso argomento

 

giovedì 20 aprile 2017 10:59

ROMA - La Formula E correrà nella Capitale. Ormai, a quanto riporta l’edizione romana de La Repubblica, è fatta e la mozione dovrebbe presto essere sottoposta al Consiglio Comunale, con il benestare di Eur Spa. La gara dovrebbe disputarsi nel 2018 e il circuito dovrebbe snodarsi tra la Cristoforo Colombo e il cosiddetto Colosseo Quadrato dell’Eur, nell’ambito di due settimane dedicate alla mobilità sostenibile.

Il progetto della Formula E a Roma risale al 2012, quando l’allora sindaco Gianni Alemanno accolse in Campidoglio il presidente della FIA, Jean Todt, e Alejandro Agag, amministratore delegato di Formula E Holdings.  Si trattava ancora di un campionato “under construction”, il primo mondiale per monoposto elettriche, il cui esordio era fissato per il 2014. Come poi avvenne, solo che a Roma non s’è mai corso e dell’ePrix capitolino, con tracciato previsto tra Caracalla e Circo Massimo, era rimasta solo l’idea. 

Il 1° ottobre 2013, giusto un anno dopo il giro promozionale di una monoposto in via dei Fori, arrivò l’annuncio che la Capitale aveva perso il posto, sostituita da Hong Kong. Nel frattempo era cambiata amministrazione e il progetto accantonato.  Lo scorso novembre, l’attuale assessore allo Sport Daniele Frongia, aveva anticipato: "Da qualche settimana siamo impegnati nella programmazione dei grandi eventi 2017-2018. Abbiamo avuto un boom di richieste e stiamo lavorando a livello internazionale. Nel biennio in questione, nell'ambito di un programma molto strutturato di mobilità sostenibile, stiamo valutando con Eur Spa un progetto di Formula E".

Niente centro storico ma il Colosseo Quadrato, già da alcuni anni palcoscenico del Rally di Roma Capitale e in precedenza individuato come possibile tracciato cittadino per un gran premio di Formula 1, sognato da Alemanno. "Non ha nulla a che vedere con i progetti del passato – aveva sottolineato Frongia - perché si tratta di auto elettriche, perché è uno degli elementi di un programma di mobilità sostenibile e perché stiamo pensando ad un tracciato nuovo all'Eur dove allestire lo spazio. Se si fa dovrà esserci un ritorno per tutta la città. A metà dicembre daremo gli altri dettagli. Sul tema c'è una corrispondenza scritta tra la sindaca Virginia Raggi e la Fia".

 

Articoli correlati

Commenti