Formula E

Vedi Tutte
Formula E

Formula E, al via la quarta stagione "reloaded"

Formula E, al via la quarta stagione "reloaded"

Il campionato per monoposto elettriche riparte da Hong Kong il 2 dicembre e ad aprile si corre a Roma per la prima volta

Sullo stesso argomento

 Fulvio Solms

mercoledì 29 novembre 2017 14:28

ROMA - Formula E reloaded dovremmo definirla, quella che parte sabato (e replica domenica) a Hong Kong. Il campionato delle auto elettriche infatti non conosce continuità, ed è un bene: è giovanissimo - siamo all’alba della sua quarta stagione - e per questo propone novità di continuo, tanto grandi e importanti che ognuna di esse basterebbe per fare rumore.

Formidabile l’esordio del Gran Premio di Roma, prima edizione di un e-prix in Italia che crea un ponte tra la storia di Roma antica e la propulsione del futuro. Una vertigine, un’opportunità reciproca per la giovane serie automobilistica e la Capitale, che offrirà i viali dell’Eur come teatro della sfida. Poi c’è l’e-prix di Zurigo del 10 giugno, che sembra riguardarci poco ma interrompe un divieto lungo 63 anni, sancito dalla Svizzera per non ospitare mai più gare di auto sul proprio territorio dopo la strage di Le Mans 1955. Il “mai più” è stato rimosso con una specifica legge della Confederazione: un grande risultato.

Poi c’è l’ingresso ufficiale dell’Audi, fino allo scorso anno rappresentata dal team ABT Schäffler: la casa dei Quattro anelli ha lasciato Le Mans dopo anni di dominio e ha rinunciato a mettere piede in Formula 1, non certo per fare atto di presenza nella serie elettrica. La parte agonistico-tecnica è in fase di costruzione come lo è la passione della gente, che comincia a guardare alle monoposto elettriche con interesse crescente. Lucas Di Grassi campione uscente e Sebastien Buemi - entrambi ex Formula 1 - sono oggi i maggiori rappresentanti della serie elettrica. Potremmo definirli ormai specialisti, ma meritano attenzione anche i due piloti italiani in entrata: Luca Filippi ed Edoardo Mortara.

La sfida tecnica vede oggi al vertice la Renault - vincitrice l’anno scorso - ma è naturalmente aperta all’Audi, all’indiana Mahindra e ad altre realtà che attendono solo di emergere. Vale la pena di seguirli grazie alla nuova copertura televisiva di Mediaset (Italia1 e Italia2) e attenderli al varco a Roma, quartiere Eur, 14 aprile 2018.

SPECIALE FORMULA E 2017-18

Articoli correlati

Commenti