Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Gare

Vedi Tutte
Gare

24 Ore Le Mans: Ford con la GT nel 2016

A 50 anni della vittoria della GT40 del 1966, La Casa statunitense ha annunciato per il 2016 il ritorno a Le Mans con la nuova supercar GT

 

Sullo stesso argomento

di Federico Porrozzi

venerdì 12 giugno 2015 18:48

“Siamo tornati”. Con queste due brevi parole, Bill Ford ha svelato oggi, nel corso di una conferenza stampa organizzata proprio a Le Mans, la versione da competizione della Ford GT. E’ la nuova supercar dell’Ovale Blu che debutterà nel 2016 nel Campionato del Mondo FIA Endurance e che segnerà il ritorno in grande stile alla 24 Ore di Le Mans.

50 ANNI FA - Già, perché nel 2016 saranno 50 anni dalla storica vittoria della GT40 alla 26 Ore del 1966, alla quale seguirono tre ulteriori vittorie consecutive Ford, nel 1967, nel 1968 e nel 1969. “Quando le GT40 scesero in pista a Le Mans negli anni Sessanta, Henry Ford II intendeva dimostrare che Ford era in grado di battere nelle competizioni endurance i costruttori più prestigiosi - ha dichiarato Bill Ford, Executive Chairman di Ford Motor Company - Ricordiamo con orgoglio le nostre quattro vittorie consecutive, e quello spirito innovativo che accompagnò lo sviluppo della prima Ford GT continua a guidarci ancora oggi”.

PROGRAMMA - Il progetto, che prevede la creazione di due team (ognuno dei quali correrà con due vetture) sarà portato avanti da Chip Ganassi Racing – Felix Sabates (CGRFS). Una squadra prenderà parte all’intera stagione del Campionato del Mondo Endurance FIA, l’altra al Campionato Tudor United SportsCar. Per far capire quanto Ford punti alla 24 Ore di Le Mans, è stato deciso che alla gara francese parteciperanno entrambi i team, con tutte e quattro le Ford GT. 
C’è ancora riserbo sui nomi dei piloti, che saranno annunciati in futuro.

CARBONIO E POTENZA – Questa vettura da competizione è l’estremizzazione del concetto sportivo portato avanti dalla struttura “racing” Ford Performance: la GT si avvale di materiali ultraleggeri come il carbonio ed è spinta da un motore EcoBoost V6 3.5 (il più potente EcoBoost di sempre). Tra i partner dell’avventura Multimatic Motorsports, Roush Yates Engines, Forza Motorsport, Sparco e Brembo. L’auto è stata sottoposta a una serie di test in collaborazione con Multimatic e Ganassi, mentre CGRFS ha supportato lo sviluppo dell’EcoBoost 3.5. 

Per Approfondire

Commenti