Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Gare

Vedi Tutte
Gare

WTCC Marocco, vittoria Chevy e trionfo Honda

WTCC Marocco, vittoria Chevy e trionfo Honda

L'olandese Coronel su Chevrolet si è aggiudicato la Opening Race, mentre Huff guida la tripletta Honda in gara 2 nel quarto round del Mondiale Turismo

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

lunedì 9 maggio 2016 09:09

ROMA - Fine settimana da incorniciare in Marocco per Rob Huff e la Honda, con il britannico che sabato ha conquistato la sua prima pole dal 2012, anno in cui divenne Campione del FIA World Touring Car Championship, per poi vincere la seconda manche di domenica al Circuit Moulay El Hassan, teatro della WTCC Afriquia Race of Morocco.

HUFF IN POLE - Huff in qualifica, al volante della sua Honda Civic, aveva fermato il cronometro sull’1’21.743 battendo i compagni di squadra Norbert Michelisz e Tiago Monteiro che hanno regalato al team JAS una tripletta spettacolare, mentre il campione in carica José María López non riusciva ad andare oltre il quarto posto; nonostante l’1’21.457 segnato in Q2, l’argentino non era stato in grado di ripetersi nella manche successiva, dove aveva rotto lo splitter anteriore della sua Citroën C-Elysée WTCC su un cordolo.

CORONEL A GRIGLIA INVERTITA - Nella Opening Race a griglia invertita l’olandese Tom Coronel è balzato al comando nel corso del primo giro, quando James Thompson, è stato tamponato da Hugo Valente. Al francese della LADA è stato comminato un drive-through e Coronel ha avuto via libera. Anche Thed Björk e Nicky Catsburg sono stati protagonisti di un incidente, con le Citroën di López e Yvan Muller che hanno guadagnato la seconda e terza posizione. Coronel vince anche nel WTCC Trophy, resistendo per tutti i 21 giri previsti e regalando anche il primo successo stagionale alla ROAL Motorsport e ad una Chevrolet RML Cruze TC1. Per lui si tratta invece di un ritorno sul gradino più alto del podio, che gli mancava dal Giappone 2013. Muller conclude terzo davanti alle Honda ufficiali di Tiago Monteiro, Norbert Michelisz e Rob Huff. Gabriele Tarquini è settimo, seguito da Tom Chilton e dall’idolo locale Mehdi Bennani, che partiva 14°. Fredrik Ekblom completa la Top10. con la sua Volvo.

WTCC Marocco, vittoria Chevy e trionfo Honda

TRIPLETTA HONDA SUL BAGNATO - Prima della seconda manche sul circuito si è abbattutto un forte acquazzone: ad approfittare della situazione il poleman Huff, scappato subito via a precedere i compagni di squadra Norbert Michelisz e Tiago Monteiro, con quest’ultimo che ha combattutto inizialmente con José María López. Il nuovo asfalto del tracciato di Marrakech, bagnato dalla pioggia, è risultato insidioso e López ha commesso un errore che ha consentito a Monteiro il controsorpasso. Michelisz è stato in scia ad Huff per tutta la gara, con Monteiro e López a seguire e a tagliare il traguardo racchiusi nello spazio di 2″. Quinta posizione per Yvan Muller, mentre Gabriele Tarquini compie una bella rimonta ed è sesto con la sua LADA, seguito dal compagno di squadra Hugo Valente, superato al giro 7. Mehdi Bennani è ottavo e vince nel WTCC Trophy dopo essere partito 13°. James Thompson e Tom Chilton completano la Top10, mentre Tom Coronel (vincitore della Opening Race) ha sofferto ed è giunto 12°.

Questa la classifica piloti del WTCC 2016 dopo 4 round: 
1 LÓPEZ José María 138
2 MONTEIRO Tiago 124
3 HUFF Rob 98
4 MICHELISZ Norbert 85
5 BENNANI Mehdi 83

Articoli correlati

Commenti