Gare

Vedi Tutte
Gare

Silk Way Rally, Peugeot a caccia della vittoria

Silk Way Rally, Peugeot a caccia della vittoria

Le 2008 DKR, fresche vincitrici della Dakar, vogliono vincere una gara che dura due settimane e quasi 11.000 km, attraverso Russia e Cina

Sullo stesso argomento

di Alessandro Vai

martedì 12 luglio 2016 14:51

ROMA - Il Silk Way Rally – il Rally della Via della seta - è un rally raid che si svolge in Russia, valido per la Dakar Series, ovvero un insieme di gare massacranti per uomini e mezzi. Iniziato venerdì scorso con la presentazione nella Piazza Rossa al centro di Mosca, durerà fino al 24 luglio. Nelle due settimane di gara i concorrenti percorreranno 10.743 km, di cui oltre 4.105 km di sezioni selettive, terminando la loro corsa in Cina a Beijing dopo aver attraversato anche il  Kazakhstan. Al Silk Way Rally sono iscritti 130 mezzi a quattro ruote, di cui 23 sono grandi camion, e tra questi ci sono anche le tre Peugeot 2008 DKR, una delle quali pochi mesi fa ha conquistato la Dakar con Stéphane Peterhansel.

Le altre due Peugeot 2008 DKR hanno al volante il nove volte Campione del Mondo di Rally Sebastian Loeb e lo specialista Cyril Despres. L’obiettivo del team francese è quello di portare tutte e tre le auto alla fine della corsa, ovviamente nella migliore posizione possibile. Attualmente, dopo tre tappe, Cyril Dsepres è in testa alla classifica generale, seguito da Yazeed Al-Rajhi su Mini e da Sebastine Loeb con l’altra 2008 DKR. Peterhansel, invece, si trova all’ottavo posto attardato di quasi nove minuti.

Articoli correlati

Commenti