Gare

Vedi Tutte
Gare

Cetilar Villorba Corse, il sogno italiano alla 24 Ore di Le Mans

Cetilar Villorba Corse, il sogno italiano alla 24 Ore di Le Mans

Vettura Dallara, piloti italiani, team veneto: si realizza il sogno dell'Italian Spirit of Le Mans

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

mercoledì 7 giugno 2017 15:26

ROMA – Sabato 17 giugno alle 15.00 sul circuito della Sarthe la leggenda riprende vita. La 24 Ore di Le Mans 2017 si avvicina e anche quest’anno non mancano i motivi per seguire dall’inizio alla fine una delle gare più famose e affascinanti del mondo.

Se la sfida tra Toyota e Porsche in LMP1, la classe regina dei prototipi, promette scintille, e in GTEPro si attende una battaglia fra titani, il pubblico italiano dovrà mantenere un occhio fisso sulle LMP2. Perché tra le 25 vetture in pista ci sarà la Dallara P217 del team Cetilar Villorba Corse, unica squadra tutta italiana della categoria. 

Alfieri del team veneto sono infatti i piloti Roberto Lacorte, Giorgio Sernagiotto e Andrea Belicchi. Solo quest’ultimo è un veterano della 24 Ore e per i due esordienti l’emozione del debutto è forte. Perché frutto di anni di lavoro che hanno portato la Dallara a correre nell’Elms, le European Le Mans Series, di cui si sono già disputati due round, prima di scendere in pista per i test ufficiali dello scorso 4 giugno sui 13,6 km del tracciato francese.

Conclusi con un risultato incoraggiante: i piloti Villorba sono stati i più veloci tra i team con vetture Dallara, chiudendo la sessione col 21° tempo. La soddisfazione è palpabile e il team principal Raimondo Amadio ha commentato: “Quante emozioni già! Atmosfera incredibile, organizzazione perfetta, un mondo di corse davvero fantastico da vivere. La cosa più importante è però quanto fatto in pista. Abbiamo privilegiato un po' Lacorte e Sernagiotto nel chilometraggio per farli girare il più possibile, ma naturalmente per il lavoro di messa a punto era fondamentale anche la grande esperienza di Belicchi. Siamo molto contenti di quanto affinato. Abbiamo raggiunto un buon setup ma naturalmente per completare il lavoro dobbiamo attendere le prove libere della 24 Ore. E' importante il fatto che la Dallara in mille chilometri non ha sofferto particolari problemi, se non un po' di sottosterzo. A fine giornata siamo stati la Dallara più veloce sul giro e un nostro punto di forza è stata la velocità di punta, dove abbiamo più volte toccato i 340 orari!”.

Il team e la vettura erano stati presentati lo scorso 25 marzo nella Piazza dei Miracoli di Pisa, città natale di Lacorte. Ora è arrivato il momento di confrontarsi con una delle sfide più impegnative del motorsport, dove già arrivare al traguardo è una vittoria. Per celebrare il lavoro svolto dal team è anche stato girato il docu-film Road to Le Mans, dove ripercorrere le tappe più importanti della squadra. Il film, diretto da Nico Fulciniti, (qui sotto il trailer), è visibile gratuitamente sul sito ufficiale Cetilar Villorba Corse.     

Articoli correlati

Commenti