Dakar

Vedi Tutte
Dakar

Dakar moto, 9° tappa: Goncalves fuori, Price sorride dopo lo stop

Dakar moto, 9° tappa: Goncalves fuori, Price sorride dopo lo stop
© Getty Images

La temperatura troppo elevata fra le dune intorno a Fiambala ha costretto l’organizzazione a fermare la tappa dopo il secondo check-point. Il leader tradito dal radiatore, tappa all’australiano

Sullo stesso argomento

di Federico Porrozzi

martedì 12 gennaio 2016 17:25

Madre Natura ha fermato ancora una volta l’edizione 2016 della Dakar. Stavolta non è stata la pioggia, come nelle prime tappe, a rallentare i piloti delle due e delle quattro ruote ma il… sole. 

QUANTI PROBLEMI! - La temperatura, considerata troppo elevata fra le dune intorno a Fiambala, ma anche i tanti piloti in difficoltà lungo il percorso, hanno costretto l’organizzazione a fermare dopo pochi chilometri la tappa speciale con partenza e arrivo a Belen. 
Più precisamente al passaggio del secondo check-point, a meno di un terzo di gara. La vittoria di giornata, per quanto possa valere, è andata all’australiano Toby Price (KTM), che ha regolato l’argentino Kevin Benavides (Honda) e lo slovacco Stefan Svitko (KTM). 

IL LEADER VA KO - La notizia del giorno è il ritiro dell’ormai ex-leader della classifica, Paulo Goncalves. L’alfiere Honda, protagonista prima dell’abbandono di una spettacolare e innocua (per lui) caduta sulla sabbia a 190 km/h, è stato fermato da un problema meccanico al secondo check-point: un radiatore fuori uso l’ha costretto a dire addio ai sogni di gloria, lasciando Price dominare incontrastato quest’ultima settimana: ora sono più di 24 i minuti di vantaggio dell’australiano sul secondo classificato, Svitko. 
Per la Casa Alata è un periodo nero: il ritiro di Goncalves arriva dopo la rovinosa caduta di Joan Barreda, tra i favoriti per la vittoria e costretto allo stop due giorni fa. 

Articoli correlati

Commenti