Green

Vedi Tutte
Green

BMW i3 e i8, quelle ispirate al Memphis Design by Lapo Elkann

BMW i3 e i8, quelle ispirate al Memphis Design by Lapo Elkann

Lo stile prendeva spunto da movimenti come l'Art Deco, la Pop Art e il Kitsch, come forma di distacco dal design minimalista degli anni '70

Sullo stesso argomento

 A.V.

giovedì 6 aprile 2017 15:51

ROMA - Al Salone del Mobile di Milano Lapo Elkann e Adrian van Hooydonk, responsabile del design Bmw presentano la Bmw i3 e la Bmw i8 con un look che reinterpreta lo stile visionario del movimento artistico e culturale che ha rivoluzionato il mondo del design degli anni ‘80: il Memphis Design. Fondato nel 1981 da Ettore Sottsass, il Gruppo Memphis si poneva in antitesi con il funzionalismo e con qualsiasi logica commerciale, dando vita a oggetti d’arredo dalle linee audaci, da materiali inconsueti e pattern grafici fuori da ogni schema.

STILE - Lo stile prendeva spunto da movimenti come l’Art Deco, la Pop Art e il Kitsch, come forma di distacco dal design minimalista degli anni ’70. Se il Movimento Memphis Design rappresentò una vera e propria rivoluzione nel linguaggio del design, così BMW i8 e BMW i3 stanno rivoluzionando il concetto di mobilità con la loro tecnologia all’avanguardia nel settore delle auto elettriche e ibride. Ed è proprio da questa idea che ha preso vita l’intero progetto. Linee oblique, orizzontali e verticali, insieme a pattern ipnotici e colori vibranti, sono ora i protagonisti delle nuove livree realizzate da Garage Italia Customs.

CONTRASTI - Un susseguirsi di contrasti tra le superfici, che diventano pura espressione di un sentimento di ribellione e di liberazione dalle rigidità dei canoni tradizionali del design. Avvicinandosi per poterne apprezzare al meglio i dettagli, si nota immediatamente come ogni singolo elemento sia perfettamente allineato e come le forme geometriche seguano senza sbavature le curve della carrozzeria. La realizzazione è stata estremamente meticolosa e ha richiesto oltre cinque settimane di lavorazione.

CARROZZERIA - Su ogni vettura sono state applicate diverse mascherature prima delle differenti fasi di verniciatura per ricreare i singoli pattern: sono otto gli strati di colore applicati sulla carrozzeria. Gli interni sono una chiara espressione della stessa filosofia di rottura e di sperimentazione del Memphis Design, che ritroviamo nella scelta dei differenti materiali per i rivestimenti (tessuto tecnico, Alcantara e pelle Foglizzo), con abbinamenti cromatici in forte contrasto tra di loro. A farla da padrone sono quindi i colori accesi, dal viola all’arancione, dal giallo al verde.

Articoli correlati

Commenti