MondoMotori

Vedi Tutte
MondoMotori

L'archivio della Motorizzazione è online, con tutte le auto e le moto

L'archivio della Motorizzazione è online, con tutte le auto e le moto

l dataset contiene 44.353.086 Autoveicoli e 7.094.979 Motoveicoli con informazioni anagrafiche e dati tecnici

Sullo stesso argomento

 A.V.

giovedì 20 aprile 2017 14:07

ROMA - Il parco circolante delle auto in Italia non è più un mistero, nel senso che da oggi è online sul sito del Ministero dei Trasporti tutto il database che riguarda autoveicoli e motoveicoli presenti nell'Archivio nazionale gestito dalla Direzione generale per la Motorizzazione. In questo elenco è reso pubblico e in formato aperto il dataset, con tabelle scaricabili per tutte le Regioni e raccolti per Comune, il tutto aggiornato al 28 febbraio 2017, con i principali dati tecnici di 48.675.309 veicoli registrati.

ARCHIVIO - Il dataset contiene 44.353.086 Autoveicoli e 7.094.979 Motoveicoli con informazioni sul comune di residenza dell’intestatario, alcuni dati tecnici del veicolo come la marca, la cilindrata, la massa complessiva (peso in Kg), il tipo di alimentazione del motore, la data di immatricolazione, le emissioni CO2 del veicolo, la classe ambientale di appartenenza (categoria Euro) di autoveicoli (pre-Euro 1, Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro 4, Euro 5, Euro 6) e motoveicoli (pre-Euro 1, Euro 1, Euro 2, Euro 3) definita dalle direttive europee rispettate nell'anno di produzione e che è riportata nel libretto di circolazione.

SERVIZI - Il perché di questa operazione va cercato nella volontà di migliorare i servizi al cittadino e di valorizzare i dati pubblici, facilitando il riuso di dati da parte di operatori pubblici e privati. E’ stato pubblicato anche lo stato dei veicoli in termini di obbligo di revisione ed obbligo di assicurazione ai fini della circolazione. Infine, sono stati pubblicati anche i dati geolocalizzati degli Uffici della Motorizzazione e delle Officine autorizzate per la revisione dei veicoli.

AUTO - La banca dati è divisa in due categorie: autoveicoli e motoveicoli. Nella prima rientrano gli autoveicoli in servizio pubblico di linea integrativo, autoveicolo uso esclusivo di polizia, autovettura per trasporto di persone, autobus per trasporto di persone, autocarro per trasporto di cose, autocaravan, autoveicolo per uso speciale, trasporto specifico di persone con mobilità ridotta, autoveicolo per il trasporto promiscuo di persone/cose, trattore stradale per rimorchio, trattore per semirimorchio.

MOTO – Nella seconda ci sono: quadriciclo per trasporto di persone, quadriciclo per trasporto di cose, quadriciclo per uso speciale, quadriciclo trasporto specifico, motoveicolo uso esclusivo di polizia, triciclo per trasporto promiscuo, triciclo per uso speciale, triciclo per trasporto specifico, motociclo per trasporto persone, triciclo per trasporto cose, triciclo per trasporto di persone.

Articoli correlati

Commenti