MondoMotori

Vedi Tutte
MondoMotori

Fiat Professional sceglie Chuck Norris e diventa "imbattibile"

Fiat Professional sceglie Chuck Norris e diventa

Il popolare attore e fenomeno dei social sarà il protagonista di una nuova piattaforma di comunicazione

Sullo stesso argomento

 Alessandro Vai

giovedì 1 giugno 2017 11:02

ROMA - Fiat Professional ha scelto Chuck Norris per inaugurare una nuova piattaforma di comunicazione. Il celebre attore, la cui popolarità ha superato i confini cinematografici per arrivare in quelli del web dove si è trasformata nel mito del personaggio indistruttibile, incarna con la giusta ironia i valori del brand Fiat Professional. A una carriera di successo in tv e nel cinema si è aggiunta negli ultimi anni una grande notorietà sul web: dal 2005, infatti, le azioni del suo personaggio hanno portato alla creazione di contenuti virali - i "Chuck Norris facts" - rendendolo un cult nei social.

WEB - Tutte le piattaforme digitali e i social network si sono popolate delle imprese straordinarie e ironicamente surreali di Chuck Norris, raggiungendo una diffusione estremamente ampia: cercando l'attore si ottengono circa 12 milioni di risultati su Google e 880.000 su YouTube, con milioni di visualizzazioni. Quasi 6,5 milioni sono i "like" sulla sua pagina Facebook, in oltre 45 Paesi. Un fenomeno di portata mondiale che veicola con grande ironia un messaggio di determinazione, forza e dedizione fuori dal comune, abbracciando il pubblico di tutte le generazioni grazie alla sua empatia.

VALORI - Proprio per queste caratteristiche, Chuck Norris incarna i valori del brand Fiat Professional: determinazione, affidabilità, dinamismo, competenza e vicinanza al cliente. Inoltre, da un test condotto a livello europeo, risulta essere il miglior testimonial in termini di rilevanza, affinità e gradimento per i clienti "professional". Per eccellere nel proprio lavoro, dunque, non solo non occorre essere Chuck Norris ma basta affidarsi ai modelli Fiat Professional, adatti alle reali esigenze dei clienti.

Articoli correlati

Commenti