News motori

Vedi Tutte
News motori

Estate bollente? Chevrolet inventa il “frigo” per smartphone

Estate bollente? Chevrolet inventa il “frigo” per smartphone

La Casa automobilistica combatte il surriscaldamento del cellulare in auto con uno scomparto refrigerato

Sullo stesso argomento

di Federico Porrozzi

lunedì 6 luglio 2015 15:12

Di lui sappiamo quasi tutto, perché è diventato un “compagno fidato e quasi insostituibile” delle nostre giornate. Stiamo parlando dello smartphone, di cui conosciamo i tanti pregi e anche qualche difetto. Tra questi ultimi, la tendenza al surriscaldamento che può creare problemi alla batteria e alla velocità di elaborazione dati.

Proprio questo spiacevole aspetto è stato notato dagli ingegneri Chevrolet durante alcuni test di ricarica wireless smartphone svolti su vari modelli a quattro ruote presenti in gamma. Per cercare di contrastare il problema, è stato sviluppato il sistema Active Phone Cooling che, installato a breve sulla Volt e sulla Cruze, consentirà di raffreddare lo smartphone. Come? Attraverso una presa d’aria (collegata direttamente all’aria condizionata e al sistema di ventilazione della vettura) che indirizza il “fresco” nello scomparto dedicato proprio al nostro dispositivo mobile preferito.

Un’idea piuttosto semplice, che però è in grado di risolvere uno dei problemi legati all’utilizzo dello smartphone in auto. 

Per Approfondire

Commenti