News motori

Vedi Tutte
News motori

Range Rover Sentinel, il SUV blindato da 400.000 euro

Range Rover Sentinel, il SUV blindato da 400.000 euro

Progettato dalla Special Vehicle Operations Land Rover, può resistere a granate e tritolo. Compreso nel prezzo un corso d'addestramento per superare le situazioni più difficili.

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

martedì 8 settembre 2015 11:01

Il mondo non è un luogo sicuro? Può darsi, ma con il Range Rover Sentinel anche il più esigente oligarca potrà viaggiare tranquillo e circondato dal consueto lusso di Casa Land Rover. Progettato dalla divisione veicoli speciali del marchio (la stessa che ha creato la one-off per trasportare la Coppa del Mondo di Rugby), il veicolo è in grado di resistere non solo ai proiettili di arma da fuoco ma anche a granate e perfino a 15 chilogrammi di tritolo. Una vera fortezza su ruote, equipaggiata con cerchi da 20 pollici e in grado di viaggiare anche con gli pneumatici esplosi.

La protezione degli occupanti è garantita da una cellula costruita con acciaio ad alta resistenza e da cristalli oscurati antiproiettile. Ma non è tutto: è stato installato uno scarico antimanomissione, un serbatotio autosigillante, una batteria di riserva e un vetro antiproiettile tra i sedili posteriori e il bagagliaio. Inoltre il finestrino del guidatore si abbassa fino a un massimo di 10 cm, il tanto che basta per ricevere o consegnare documenti evitando che un malintenzionato provi a forzarlo. Sotto al cofano il V6 3.0 litri da 340 cavalli che equipaggia la gamma Range Rover, abbinato a cambio automatico ZF da 8 rapporti. Il prezzo, tasse escluse, è di 400 mila euro, comprensivo di corso d'addestramento per l'autista, che verrà messo in grado di regaire con prontezza a qualsiasi situazione. 

Per Approfondire

Commenti