News motori

Vedi Tutte
News motori

Incredibile Tesla Model3: 325.000 prenotazioni al… buio

Incredibile Tesla Model3: 325.000 prenotazioni al… buio

Boom di ordini per l’elettrica “low cost” della Casa americana

 

Sullo stesso argomento

 

lunedì 11 aprile 2016 18:17

Quattordici miliardi di dollari. A tanto ammonterebbero le entrate per le vendite della Tesla Model 3 se tutte le 325.000 prenotazioni raccolte in poco più di una settimana fossero convertite in contratti d'acquisto. Ma anche così, considerando i 1.000 dollari (o euro) necessari a mettersi in lista d'attesa, la Casa di Palo Alto ha già incassato almeno 325 milioni di dollari per un'auto che non inizierà ad arrivare sul mercato americano prima della fine del 2017 (in Europa nel 2018) e della quale non sono nemmeno note tutte le caratteristiche tecniche. Così il patron di Tesla, Elon Musk, gongola: “Questo è il lancio più importante della storia - ha commentato Musk sul suo profilo Twitter - non ci sono stati precedenti in nessun settore merceologico e il merito è tutto dei clienti». Il numero uno di Tesla ha anche precisato che solo il 5% delle prenotazioni riguardano due auto, configurando un bassissimo tasso di speculazione”.

35.000 EURO - Con un'autonomia massima di almeno 350 km e un prezzo d'acquisto di 35.000 dollari, la Model 3 potrebbe dare il via a una “rivoluzione elettrica” tanto che Musk ha già dichiarato di dover ripensare i piani produttivi per stare dietro a una domanda più forte. A questo proposito la Francia ha già offerto il sito della centrale nucleare di Fessenheim, che potrebbe essere convertito per creare la prima fabbrica europea di Tesla. Sempre rimanendo nel Vecchio Continente e in particolare in Italia, Musk ha dichiarato pubblicamente che entro la fine del 2016 i Superchargers - le stazioni di ricarica gratuite compatibili solo con i modelli Tesla che sono in grado di caricare la batteria all'80% in mezz'ora - copriranno tutto il territorio italiano. Questo vorrebbe dire un consistente aumento rispetto alle dodici stazioni attuali che sono dislocate in alcune regioni del centro-nord.

Articoli correlati

Commenti