News motori

Vedi Tutte
News motori

Nissan Kicks, il nuovo SUV tra Juke e Qashqai, ma non per l'Italia

Nissan Kicks, il nuovo SUV tra Juke e Qashqai, ma non per l'Italia

Debutta in Brasile e successivamente in 80 Paesi del mondo la nuova crossover compatta Nissan ma al momento non è prevista la commercializzazione in Italia. 

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

martedì 3 maggio 2016 11:24

ROMA - Dopo la concept car svelata al Salone di San Paolo di due anni fa, la versione di serie di Nissan Kicks è finalmente pronta al debutto sul mercato. Ma al momento non su quello italiano. La commercializzazione parte ad agosto sul mercato brasiliano, per poi espandersi a tutto il Sud America entro la fine dell'anno e a un totale di 80 Paesi in tutto il mondo. Una global car, dunque, anche se al momento non è prevista la vendita in Italia. Strategia comprensibile, dal momento che con una lunghezza di 4,295 metri, Kiks andrebbe a piazzarsi tra le due bestseller Juke e Qashqai. Mai dire mai, comunque.

Nuova Nissan GT-R, sempre più killer

LINEA DA COUPE' - La nuova sport utility verrà prodotta inizialmente nello stabilimento messicano di Aguascalientes, poi anche in quello brasiliano di Resende, ristrutturato appositamente per la produzione della Kicks a fronte di un investimento di 192 milioni di dollari. Esteticamente l'inedita crossover potrebbe piacere anche in Europa, con la griglia imponente sottolineata dal "boomerang" ormai marchio di fabbrica Nissan, raccordata a gruppi ottici affilati e a passaruota muscolosi. Il posteriore è caratterizzato da una linea del tetto discendente, come vuole l'ultima moda delle sport tuility coupé, per donare al modello un aspetto maggiormente sportivo. Sportività che Nissan sottolinea anche nell'abitacolo, equipaggiato con un volante tagliato in basso, dove trova posto anche il touchscreen da 7 pollici su cui visualizzare le immagini dell' Around View Monitor. «Con Kicks abbiamo sviluppato una crossover compatta nella migliore tradizione Nissan - ha commentato  Keno Kato, corporate vice president del Gruppo - in grado di soddisfare le esigenze di una clientela globale grazie a un design "best in class", convenienza e innovazione tecnologica». 

Articoli correlati

Commenti