News motori

Vedi Tutte
News motori

Peugeot L500R Hybrid, nel segno di Indianapolis

Peugeot L500R Hybrid, nel segno di Indianapolis

La concept francese celebra i 100 anni dalle tre vittorie Peugeot a Indianapolis

Sullo stesso argomento

di Alessandro Vai

lunedì 30 maggio 2016 13:15

ROMA - Trentatrè anni, dal 1958 al 1991. Tanto è durata l’avventura di Peugeot negli Stati Uniti, con più bassi che altri, a dire la verità, partendo dalla 404 e finendo con la 405. Tornando ancora indietro nel tempo, invece, si può risalire alle tre vittorie della 500 miglia di Indianapolis della Peugeot L45, avvenute circa cento anni fa. Erano altri tempi, quelli dei pionieri delle auto, delle corse e dei piloti coraggiosi. Così, per celebrare la ricorrenza dello storico trionfo (a 135 km/h di media), Peugeot ha presentato una nuova concept, che però ha anche un altro motivo di esistere…Del resto, niente si fa per niente, e le velleità del marchio transalpino di tornare negli USA sono note a tutti. 
 
Così, ecco la Peugeot L500 R Hybrid, una concept che va a rinsaldare un legame con il passato, portandolo nel futuro. L’auto è firmata da Peugeot Sport ed è spinta da un powertrain ibrido. Ci sono due motori elettrici – uno davanti e uno dietro – più il 1.6 THP turbo da 270 CV (lo stesso della 308 GTI), per un totale di 730 Nm di coppia. La massa complessiva non supera in 1.000 kg, grazie a un largo uso della fibra di carbonio, mentre l’altezza massima non supera il metro. I numeri sono da supercar, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in 2,5 secondi e i 1.000 metri bruciati in 19 s. All’interno, infine, niente strumentazione, ma ci sono due ologrammi proiettati sul parabrezza. 

Articoli correlati

Commenti