News motori

Vedi Tutte
News motori

Renault Alaskan, il pick-up alla francese

Renault Alaskan, il pick-up alla francese

Sviluppato sulla base del Nissan Navara, arriverà prima in Sud America e poi anche in Europa

Sullo stesso argomento

di A.V.

venerdì 1 luglio 2016 15:58

ROMA - In un mercato dell’auto sempre più globalizzato, ogni nicchia ha la sua importanza, anche quella dei pick-up. Così, Renault, forte delle sinergie con il partner Nissan, ha realizzato un veicolo inedito – nella categoria 1 tonnellata di portata – partendo dalla super-collaudata base del Nissan Navara. Si chiama Alaskan e arriverà dapprima in Sud America, per raggiungere poi anche l’Europa. Il sito di produzione, infatti, sarà inizialmente quello di Cuernavaca (Messico), ma poi la produzione arriverà anche in Argentina e Spagna.

Lo stile è quello di tutte le nuove Renault e c’è anche qualche primizia per il segmento come le luci a LED dirune. Dal punto di vista tecnico, invece, spicca il telaio a longheroni con annesso il retrotreno multi-link, una soluzione che aumenta il comfort di marcia. All’interno, invece, si possono avere i sedili riscaldabile, il sistema di accesso senza chiave, il dispay TFT 3D inserito della strumentazione e l’infotainment da 7 pollici, completo del monitoraggio con telecamere a 360 gradi.  

Quanto ai motori, è previsto un 2.3 dCi declinato su due livelli di potenza, 160 e 190 CV, ma per alcuni mercati ci sarà anche un 2.5 benzina da 160 CV. La trazione è posteriore o integrale a seconda delle versioni, con marce ridotte e differenziale autobloccante elettronico. L’altezza minima da terra è di 23 cm e la capacità di traino raggiunge le 3,5 tonnellate. Tra i sistemi di assistenza alla guida, infine, si segnalano l’Hill Start Assist e l’Hill Descent Control.

Articoli correlati

Commenti