News motori

Vedi Tutte
News motori

BMW M8, questa volta si fa sul serio

BMW M8, questa volta si fa sul serio

Presentato il prototipo della Serie 8 in versione M. Arriva sul mercato (e in pista) nel 2018

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

mercoledì 31 maggio 2017 10:35

ROMA – Per gli appassionati di auto sportive BMW M8 è rimasta solo un’aspirazione frustrata. L’unico esemplare attualmente mai costruito è esposto nel Museo di Monaco, testimonianza di un’ambizione inespressa, che col suo V12 da 550 cavalli avrebbe dovuto competere col meglio del meglio. A partire da Ferrari. 

Trascorsi oltre 20 anni, BMW fa sul serio. Dopo il debutto della nuova generazione di Serie 8 a Villa d’Este, al Nurburgring è spuntato il prototipo di M8, il cui debutto è fissato a gennaio 2018. Nonostante la carrozzeria camuffata è già possibile ammirare le proporzioni della nuova gran turismo sportiva il cui sviluppo “procede in parallelo con quello della Serie 8 standard”, ha dichiarato il presidente della divisione M Frank van Meel. “La M8 condividerà gli stessi geni della Serie 8, ma il suo Dna sarà arricchito da doti racing e maggiori dinamicità, precisione e agilità”.

Contemporaneamente alla versione stradale BMW sta sviluppando anche una M8 GTE che debutterà in pista alla prossima 24 Ore di Daytona e che segnerà il ritorno del marchio a Le Mans. “Non possiamo anticipare nulla – ha dichiarato il direttore di BMW Motorsport Jens Marquardt – ma posso promettere che sarà spettacolare”.

Nulla è stato anticipato anche per quanto riguarda la propulsione. Le opzioni più plausibili sono due e riguardano il V8 della M5 o il V12 da 610 cavalli che equipaggia l’ammiraglia 760Li

Articoli correlati

Commenti