News motori

Vedi Tutte
News motori

Mercedes AMG, mezzo secolo di sportività

Mercedes AMG, mezzo secolo di sportività

Il marchio di Affalterbach festeggia i 50 anni di attività, preparandosi a lanciare la prima hypercar nella storia Mercedes

Sullo stesso argomento

 F.C.

mercoledì 31 maggio 2017 17:34

ROMA - Dai successi in Formula 1, passando per il DTM, I campionati turismo fino alla piccola belva A45 col 4 cilindri da 381 cavalli. Il più potente del mondo. AMG è il simbolo della sportività Mercedes, capace oggi di coprire tutto l’ampio spettro del marchio di Stoccarda. Quasi ogni modello della gamma ha la sua declinazione AMG, marchio di Affalterbach che compie 50 anni apprestandosi a nuove sfide.

La più ambiziosa e spattacolare riguarda la Project One, hypercar ibrida attesa al Salone di Francoforte il prossimo settembre. Equipaggiata con un powertrain mutuato dalle monoposto di Formula 1, garantirà a Mercedes AMG l’accesso nel ristretto Olimpo delle hypercar da 1000 cavalli, come Ferrari LaFerrari, McLaren P1 e Porsche 918 Spyder. 

La base del successo rimarrà ovviamente legata alle declinazioni prestazionali della famiglia, dalla già citata A45 fino alla GLS 63S AMG e alle SLS AMG e AMG GT. Nel 2016 sono state quasi 100 mila le vetture vendute, un record per il marchio con una crescita del 40%. Primato che verrà probabilmente infranto nel 2017, con il superamento delle 100 mila unità, grazie alle compatte e alle versioni 6 e 8 cilindri delle serie 43 e 63. 

«Con il nostro ampliamento strategico della gamma stiamo avendo grande successo in tutto il mondo – ha dichiarato Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG GmbH -. Con oltre 400 Performance Center abbiamo esteso anche la rete dei nostri punti vendita. I modelli 63 costituiscono ancora il cuore delle nostre serie, che affascinano gli appassionati di tutto il mondo. La serie di vetture sportive sviluppata in totale autonomia, che l'anno prossimo amplieremo con una versione a quattro porte, si presenta, inoltre, come una famiglia di modelli consolidata. In questo modo dimostriamo ancora una volta la nostra competenza come brand di vetture sportive. Una nuova linea di prodotti nel segmento delle compatte andrà ad ampliare ulteriormente la nostra ricca gamma di modelli. Così abbiamo posto le basi, ancora una volta, per una crescita che duri nel tempo. Sta a noi non solo festeggiare i successi di Mercedes-AMG, ma contribuire a modellare la performance del futuro in una delle epoche più entusiasmanti della storia dell'automobile». 

 

Articoli correlati

Commenti