News motori

Vedi Tutte
News motori

Jaguar XF Sportbrake, una station da match point

 

Jaguar XF Sportbrake, una station da match point 
 
 

Andy Murray ha tenuto a battesimo la rinnovara familiare britannica che unisce un animo sportivo a una capacità di carico da record

 

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

mercoledì 14 giugno 2017 17:25

ROMA – A dieci anni dal lancio della prima generazione di XF (qui la nostra prova su strada), Jaguar completa la gamma presentando la nuova versione station, la XF Sportbrake. Orgogliosa del proprio pedigree british, è stata svelata a Wimbledon dal campione di tennis Andy Murray, testimonial del nuovo modello, in procinto di portare in tour la celebre “Insalatiera”: “Lasciare il trofeo sarà difficile, ma non c’è vettura migliore della XF Sportbrake per portarlo in tour nel Regno Unito. Quando arriverà nelle scuole o nei club di tennis sono felice che la gente abbia l’opportunità di vederlo da vicino e spero possa incoraggiare le persone a prendere una racchetta in mano questa estate”.

Il legame, non casuale, tra Jaguar e lo sport è di lunga data e la nuova Sportbrake vuole ribadire il concetto che station wagon e prestazioni possono convivere. "I manifesti iconografici Jaguar degli anni '50 – ha commentato Ian Callum, direttore del design Jaguar - promettevano ai clienti grazia, velocità e spazio. La XF Sportbrake reinterpreta questi concetti per le famiglie dinamiche del ventunesimo secolo, con un'estetica mozzafiato, prestazioni sportive e uno spazio di carico adeguato agli stili di vita attivi".

Alle linee da felino XF Sportbrake abbina infatti uno spazio di carico di ben 1700 litri e alla leggerezza della vettura si combina una capacità di traino di due tonnellate. Un’auto premium per portare la famiglia in vacanza con, ad esempio, barca al seguito. Anche gli accessori strizzano l’occhio alla vita dinamica: tra gli optional c’è anche l’Activity Key, il bracciale-chiave da indossare mentre si nuota o si fa sport, o la tendina parasole a comandi gestuali. 

La XF Sportbrake è disponibile con i quattro cilindri, sia diesel e sia benzina, della famiglia Ingenium con emissioni di CO2 a partire da 118 g/km. Nella gamma, inoltre, un propulsore a sei cilindri 3.0 litri diesel, il TDV6 da 300 Cv che accelera da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi. In Italia tutte le motorizzazioni saranno abbinate esclusivamente alla trazione integrale. L'arrivo nelle concessionarie è fissato per ottobre con prezzi a partire da circa 46 mila euro.

 

Articoli correlati

Commenti