Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

News motori

Vedi Tutte
News motori

Ferrari vince il premio Engine of the year con la 488 GTB

Ferrari vince il premio Engine of the year con la 488 GTB

L'otto cilindri Ferrari si piazza davanti a Porsche e BMW. Risultati sotto le attese per il V6 della Giulia Quadrifoglio

Sullo stesso argomento

 Alessandro Vai

giovedì 22 giugno 2017 17:29

ROMA - Il motore migliore in circolazione è quello della Ferrari 488 GTB, almeno secondo la giuria del premio International Engine of the Year che l’ha giudicato vincitore per il secondo anno consecutivo. Il podio è completato dal nuovo 3 litri “flat six” della Porsche 911, seguito da 1.5 turbo ibrido a 3 cilindri della BMW i8. Il premio è composto da varie categorie ma in quella generale hanno primeggiato propulsori installati su auto da almeno 100.000 euro.

ECOBOOST - Per trovare motori più umani bisogna scendere di cilindrata, trovando il 1.0 3 cilindri EcoBoost della Ford nella categoria fino a un litro, il 1.2 Pure Tech della Peugeot in quella da 1 a 1,4 litri, di nuovo il 1.5 BMW ibrido nella sezione da 1,4 a 1,8 litri e il 2 litri turbo boxer della Porsche 718 nella categoria da 1,8 fino a 2 litri. La categoria successiva, quella da 2 a 2,5 litri è stata dominata per l’ottava edizione consecutiva dal 5 cilindri 2.5 TFSI firmato Audi, mentre dai 2,5 ai 3 litri si riconferma la Porsche 911.

FERRARI - Dopodiché si ritorna nel regno delle supercar, con la già citata 488 GTB che vince la categoria da 3 a 4 litri, seguita da un’altra vettura di Maranello, la F12 tdf, nella categoria oltre i 4 litri. Infine ci sono le categorie speciali: quella dedicata ai nuovi motori dove la vittoria è andata al powertrain 3.5 V6 ibrido della Honda NSX; quella degli elettrici dove la Tesla continua a primeggiare con le Model S e X e quella dei motori “green”, anch’essa dominata dalle Tesla. 

Articoli correlati

Commenti