News motori

Vedi Tutte
News motori

Giannini 350 GP, la 500 più estrema per i 100 anni del preparatore

Giannini 350 GP, la 500 più estrema per i 100 anni del preparatore

Lo storico preparatore romano ha celebrato i 100 anni di attività a Vallelunga: guest star la 350 GP, piccola supercar su base Fiat 500

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

lunedì 30 ottobre 2017 12:10

ROMA - La storia di Giannini Automobili inizia durante la Grande Guerra, ben 100 anni fa. E’ il 1917 quando i fratelli Attilio e Domenico Giannini si trasferiscono a Roma dalla provincia di Ascoli, aprendo una piccola officina di riparazioni meccaniche. Appassionati di corse iniziano a preparare vetture da competizioni, specializzandosi sulle Fiat. Un connubio tuttora saldo, con un centenario celebrato ovviamente in pista: il 29 ottobre Giannini ha portato sul circuito di Vallelunga (Roma) tutte le sportive più rappresentative della sua lunga storia, conservate nel museo inaugurato un anno fa. 



C’erano la 590 Corsa, la 650 NP e la Drago. Ma soprattutto la nuova 350 GP, già esposta all’ultima edizione del Salone Parco Valentino di Torino. Realizzata dalla Gram di Torino su base Fiat 500 è una vera supercar in formato mignon, equipaggiata col motore turbo 1750 cm3 dell’Alfa Romeo 4C, portato a quota 350 cavalli, abbinato al cambio TCT doppia frizione sei marce.  


Ovviamente la potenza spropositata per il modello ha richiesto pesanti modifiche strutturali: lunga 3,75 metri (contro i 3,57 del modello di serie) e larga 1,90, veste una carrozzeria in fibra di carbonio, l’impianto frenante è fornito da Brembo, le sospensioni push-rod sono marchiate Ohlins e i cerchi specifici da 19” sono realizzati da Forgiato. Anche il prezzo è da supercar: 153 mila euro Iva esclusa.

Giannini 350 GP, la 500 più estrema per i 100 anni del preparatore

 

Articoli correlati

Commenti