Prove

Vedi Tutte
Prove

Ford Kuga, grinta e hi-tech: la prova

Ford Kuga, grinta e hi-tech: la prova

Al volante del rinnovato Suv di taglia media americano: a bordo tanta tecnologia per viaggiare sicuri con ogni condizione e su ogni terreno

Sullo stesso argomento

 

venerdì 13 gennaio 2017 14:16

ROMA - Ha cambiato la storia dell’auto, lo dicono i numeri di mercato, conquistando giorno dopo giorno estimatori e spingendo le Case a una continua evoluzione dei modelli. Il Suv ormai fa parte di quegli oggetti simbolo di epoche e più generazioni, anche se divise nell’approccio. D’altronde, da quando è nato si è proposto con più risvolti: prima per il tempo libero e poi per i lunghi viaggi, per la famiglia che aveva bisogno di spazi e si sentiva “stretta” nelle tradizionali wagon ma anche per l’avventura e il fuoristrada, per chi si sentiva più sicuro e protetto e per chi preferiva guidare con una postazione più alta e una visione più ampia della strada. Certo, ha anche sollevato discussioni, come i grandi campioni dello sport che hanno diviso le tifoserie. Una bella e lunga storia quella del Suv, un successo di crescita oltre le previsioni che ha portato un… affollamento tra misure e modelli. Ma se oggi il Suv è quello che sul mercato tira e non poco al di là delle crisi, è anche vero che richiede un grande impegno per emergere in un clima di grande competitività, e offrire il meglio, soprattutto tra stile, tecnologia e connettività.

SPORTIVA MUSCOLARE - È con questa attenzione che Ford ha messo le mani sulla Kuga, Suv di taglia media e di notevole successo, cominciato nel 2008 e culminato in un record nel 2015 quando la seconda generazione ha venduto 102 mila unità in Europa. Il rinnovamento di Kuga rientra in un’offensiva di prodotto, la grande sfida di Ford che nel triennio ha annunciato l’uscita di cinque modelli tra Suv e crossover (l’altro già rinnovato è l’Edge, di dimensioni superiori, un full size). Oltre ai cambiamenti nel design, oggi più sportivamente aggressivo e muscolarmente un po’ americano, il brand dell’Ovale Blu ha introdotto quelle dotazioni di avanguardia sul piano tecnologico, dal fronte sicurezza e assistenza al Sync 3, cioé l’ultima versione del sistema di connettività e comandi vocali avanzati di Ford, ormai riferimenti imprescindibili nella scelta di un modello. Ha introdotto propulsori più efficienti, con prestazioni migliori, consumi ed emissioni inferiori, portando all’esordio il motore turbodiesel da 1.5 litri e 120 CV, ha declinato la gamma con l’allestimento sportivo ST-Line e con i modelli di lusso griffati Vignale. Ecco, proprio in questa direzione la Ford mostra i muscoli con un’offerta più completa che mai e Kuga si dimostra su strada una felice sintesi tra capacità cittadine e lunghi viaggi, tempo libero e avventure, un Suv da famiglia e non solo, tra spazio, comfort e sportività.

ERGONOMIA AVANZATA - Kuga si dimensiona attorno ai 4 metri e mezzo (4,53) ma l’impatto visivo del nuovo design dà la sensazione di maggiore compattezza e di energia dinamica attraverso linee decise, con la griglia trapezoidale anteriore che si appoggia fluidamente ai fari, e un disegno più elegante dei fendinebbia e del comparto luci anche nel posteriore dove spiccano i terminali di scarico a effetto. All’interno i cambiamenti sono ancor più significativi, crescono le funzioni tecnologiche ma diminuisce il numero dei pulsanti, rendendo ogni controllo più semplice. La posizione di guida beneficia di uno studio ergonomico avanzato, i comandi sono intuitivi e subito riconoscibili, il freno di stazionamento diventa elettronico lasciando spazio a utili vani nel tunnel centrale. E scegliendo la trasmissione automatica il volante offre i paddle per una guida più diretta. In sostanza tutto diventa più rilassante.

MOTORIZZAZIONI BRILLANTI - La grande novità è rappresentata dal brillante propulsore turbodiesel TDCi da 1.5 litri dotato di 120 cavalli, abbinato alla trazione anteriore FWD. Va a sostituire il precedente TDCi da 2 litri e di pari potenza con un incremento di efficienza del 4%, è abbinato al cambio manuale a 6 marce o alla trasmissione automatica Powershift con un consumo di 4,4 e di 4,8 litri per 100 km. Kuga è anche attrezzato col propulsore TDCi da 2.0 litri, declinato nelle versioni da 150 CV, con cambio manuale a 6 marce e trazione anteriore FWD o con trazione 4WD sia col manuale sia con Powershift, ma anche da 180 CV e trazione AWD, con cambio manuale o col Powershift disponibile solo su ST-Line e Vignale. I motori a benzina sono da 1.5 litri abbinati alla trazione anteriore e in due potenze, 120 CV e 150 CV quest’ultimo solo su ST-Line, entrambi con cambio manuale a 6 velocità.

IN UN BATTITO DI CIGLIA - Uno dei problemi più sentiti da chi guida è la condizione di aderenza alla strada. La risposta di Ford si chiama Intelligent All-Wheel Drive, la trazione integrale capace in situazioni di particolare scivolosità di garantire la transizione fluida della coppia fra le 4 ruote. Il tempo di reazione è un… battito di ciglia (20 millisecondi) grazie a un sistema formato da 25 sensori che valutano l’aderenza e ripartiscono la coppia 50-50 tra i due assi, senza impatto su emissioni e consumi. Un risparmio energetico che si avvale anche di Start&Stop e della Smart Regenerative Charging. Ford è all’avanguardia sul fronte di assistenza alla guida e sicurezza. Kuga beneficia dei sistemi più nuovi. La visibilità diventa fondamentale, i fari adattivi bi-xenon (Adaptive Front Lighting) a seconda della situazione ambientali e del tipo di guida modificano ampiezza, direzione e profondità del fascio luminoso, adattandosi anche al mutamento climatico. In caso di pioggia, azionando i tergicristalli si innesta la tecnologia Weather-Dependent Lighting: amplia la visione della carreggiata, accorcia e allarga il fascio luminoso per distinguere pedoni, cicli e moto, e riduce i riflessi sul bagnato. Oltre alla trazione integrale che controlla il grip, Kuga è dotata del Curve Control, per correggere autonomamente le curve affrontate a velocità eccessiva, e il Torque Vectoring Control per migliorare la trazione. bella progressione Abbracciare un pubblico più ampio significa… diversificare e aggiungere quel che piace alla gente. Così per la prima volta la gamma di Kuga offre la personalizzazione sportiva ST-Line ispirata a Ford Performance. Lo stile è audace, la guida più performante e sportiva grazie a motori ad alte prestazioni senza esagerare. E per chi ama il conforto del lusso Ford ha affidato la trasformazione di Kuga al brand Vignale per un’offerta Premium.

MOTORI E TRASMISSIONE
Posizione: trasversale
Numero cilindri: quattro in linea
Cilindrata: 1499 cm³
Potenza: 120 cv a 3600 giri
Coppia: 270-300 Nm a 1500-2000 giri
Cilindri: 4 in linea
Distribuzione: cinghia
Alimentazione: iniezione diretta
common rail turbocompressore
Trazione: Anteriore
Cambio: manuale a 6 marce

TELAIO
Sospensioni anteriori: MacPherson
indipendenti, ammortizzatori a gas con
molle offset e bracci a L ribassati, barra
antirollio.
Sospensioni posteriori: Multi-link
indipendenti con barra di controllo.
Sterzo: Pignone e cremagliera con
servosterzo elettrico EPAS
Freni: Doppio circuito idraulico
servoassistito con separazione diagonale,
dischi anteriori e posteriori, ABS con
controllo elettronico della frenata a 4
canali, assistenza alla frenata ottimizzata,
ESP con antisbandamento del traino,
Cerchi: in acciaio da 17”

DIMENSIONI E PESO
Lunghezza: 4531 mm
Larghezza: 1838 mm
Altezza: 1703 mm
Passo: 2690 mm
Peso: 1591 kg
Bagagliaio: litri 456
Velocità massima: 173 km/h
Accelerazione: 0-100: 12”7
Consumo urbano: 20,8 km/litro
Consumo extraurbano: 23,8 km/litro
Consumo combinato: 22,7 km/litro
Emissioni CO2: 115 g/km
Omologazione: Euro 6

Articoli correlati

Commenti