Prove

Vedi Tutte
Prove

Mercedes Classe E Coupé, un "mostro" di bellezza

Mercedes Classe E Coupé, un "mostro" di bellezza

Primo contatto con la E400 4Matic, una grande sportiva capce di regalare un piacere di guida assoluto 

Sullo stesso argomento

dal nostro inviato Pasquale Di Santillo

giovedì 18 maggio 2017 15:03

GIRONA - Quando nascono bene, nascono bene. A prescindere se sono capolavori di intelligenza come la nuova Mercedes Classe E. Perchè declinare una famiglia allargata partendo da quel presupposto, significa solo aggiungere valore, qualità ad un modello già vicino a qualcosa che anticipa la stessa guida autonoma del futuro. Prendete la versione coupé, saliteci a bordo e capirete come si può trasformare una coupé due porte, ma quattro posti comodi in una sorta di berlina sportiva ed elegante allo stesso tempo, con prestazioni da corsa oppure da viaggio a seconda di quanto siete disposti a spingere il piede sull’acceleratore.

333 CAVALLI - Del resto, è tutto il progetto complessivo capace di disegnare qualcosa che va oltre la Classe E già vista in versione familiare, All Terrain e in attesa che arrivi anche la cabrio. La macchina della prova, sulle strade che da Barcellona portano a Girona è una E400 4Matic... appena 333 cavalli che metterebbero in difficoltà anche Bottas in versione civile, visto che arriva a 100 km/h in soli 5“3.

PIACERE ASSOLUTO - Anche perchè il piacere assoluto che regala la guida di questo oggetto reale e futuribile allo stesso tempo è davvero notevole. A cominciare dal design, con il tetto spiovente, la carreggiata più ampia (7,4 cm) e il baricentro più basso rispetto alla berlina (1,5 cm) che insieme ad una lunghezza di 4,826 m (13 cm in più) a linee pulite ed essenziali col cofano maggiorato e inclinato, dona al tutto un aspetto di aggressività decisamente sensuale. Poi entri dentro e la sensazione è quella di essere nell’abitacolo di un boeing, col doppio display che prende quasi tutto il cruscotto, che in realtà è un cilindro dal quale escono tutte le diavolerie tecnologiche di ultima generazione. E l’elenco è lungo: dal Drive Pilot, di fatto la guida semiautomatica, al Mercedes Me, il concierge personalizzato attivo h24 per qualsiasi esigenza, tecnica o privata, poi l’assistente attivo alla frenata di emergenza, l’ausilio per evitare distrazioni e quello per mantenere la traiettoria in caso di forte vento.

DIRECT CONTROL - In strada poi si apprezza e non poco il Direct Control, il sistema delle sospensioni selettive di serie, cui si può abbinare a richiesta il Dynamic Body Control e l’Air Body Control, sospensioni multicamera che stabilizzano rollio e beccheggio. Insomma, non manca nulla. E il prezzo è proporzionato all’offerta. Il listino parte da 56.050 euro che poi si declinano in quattro allestimenti (Sport, Business Sport, AMG Line e Premium) per arrivare a superare gli 80.000 euro. Quando nascono bene, i capolavori, difficilmente costano poco.

Mercedes Classe E: la gamma e il listino prezzi

Articoli correlati

Commenti