Prove

Vedi Tutte
Prove

Prova comparata: Citroen C3 Aircross vs Ford Ecosport

Piccoli, scattanti, sportivi, eleganti e alla moda: sono i B-Suv, i fratellini minori degli Sport Utility Vehicle che dominano la scena delle vendite di automobili, tanto da diventare un segmento importante nelle vendite di ogni Marchio. A confronto in questa categoria la nuovissima Citroen C3 Aircross e la rinnovata Ford EcoSport. Due challenger di alto livello.  

2 di 4

 

martedì 20 febbraio 2018 11:58

Prova comparata: Citroen C3 Aircross vs Ford Ecosport

A BORDO

Nella Shine, la versione di punta, comfort e tecnologia la fanno da padroni. Grazie alle sedute larghe e confortevoli, regolabili manualmente, le ore trascorse al volante non si fanno sentire e anche in termini di isolamento, l’acustica è eccellente. Le sellerie del modello in prova sono in tessuto e in pelle, un abbinamento che impreziosisce e vivacizza l’abitacolo luminoso, ma che però costa 750 euro in più rispetto al modello base in tessuto grigio. Uno dei punti forti è la spaziosità dell’abitacolo, davanti e dietro e, grazie al divano posteriore che scorre di 15 cm oltre all'abbattimento dei sedili, è possibile caricare oggetti fino a 2,40 metri di lunghezza. Il bagagliaio del crossover francese, dotato di doppio fondo, non delude, anzi: 410 o 520 litri a seconda della posizione dei sedili posteriori, che diventano 1.289 con divanetto abbattuto. Essenziali invece sono i vani porta oggetti, presenti anche nelle portiere, mentre il semplice bracciolo lato guidatore non incorpora uno spazio interno dove riporre oggetti, così come manca il posacenere.

Prova comparata: Citroen C3 Aircross vs Ford Ecosport

Anche gli interni di EcoSport titanium si presentano con un gusto rinnovato, grazie alle linee più rifinite, all’utilizzo di materiali soft-touch e alla consolle centrale, ridisegnata per un utilizzo intuitivo dei comandi e con un numero di pulsanti notevolmente ridotto. Reminescenze tipicamente Fiesta per la strumentazione dominata dai due vistosi quadranti dalla forma speculare. I sedili adesso offrono un maggiore comfort per tutti gli occupanti, ed hanno un'aria più elegante, grazie alla scelta della dotazione in pelle parziale. I passeggeri potranno abbinare l’atmosfera di guida al loro umore, grazie all’illuminazione interna regolabile su sette diversi colori. Ottimizzato al massimo lo spazio disponibile grazie ad una serie di soluzioni, tra cui il piano del bagagliaio regolabile in altezza, che può essere sollevato per accedere a un ulteriore vano portaoggetti o abbassato per aumentare la capacità del bagagliaio a 334 litri. La consolle è dotata di un bracciolo centrale, al cui interno è riposto un vano portaoggetti, ideale per l’alloggiamento di tablet o di snack.

2 di 4

Articoli correlati

Commenti