Saloni

Vedi Tutte
Saloni

Hyundai, “Aurora” di un nuovo giorno autonomo e a idrogeno

Hyundai, “Aurora” di un nuovo giorno autonomo e a idrogeno

La Casa coreana a Las Vegas con una nuova generazione di crossover fuel-cell. E per sviluppare la guida autonoma si allea con Aurora

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

venerdì 5 gennaio 2018 17:09

ROMA – Grandi novità in casa Hyundai. In rapida successione il marchio coreano ha annunciato la partnership strategica con la start-up Aurora, per sviluppare la guida autonoma, e il debutto di un nuovo veicolo elettrico alimentato a idrogeno.

Andiamo con ordine. Aurora è una società della Silicon Valley fondata nel 2016 da un team di esperti fuoriusciti  del settore automotive, a partire dall’ex Tesla Sterling Anderson e da Chris Umson, che arriva dal progetto Alphabet (ossia la Google Car). La partnership annunciata da Hyundai con Aurora segue di pochi giorni quella di Volkswagen e dimostra la volontà del marchio coreano di fare un salto in avanti nella guida autonoma. Anzi, un balzo: l’obiettivo è sviluppare un veicolo di livello 4 (ossia dotato di comandi ma che non necessita di intervento umano) per il 2021.

Hyundai, “Aurora” di un nuovo giorno autonomo e a idrogeno


E qui si arriva al crossover debuttante al CES di Las Vegas: la nuova fuel-cell sarà la vettura test su cui sviluppare i nuovi sistemi di guida autonoma. La scelta dell’elettrico alimentato a idrogeno non è casuale, dal momento che la guida autonoma richiede molta energia per supportare l’enorme volume di dati dei sensori e dei software. Una propulsione elettrica “alla spina” non sarebbe stata dunque sufficiente. 

Articoli correlati

Commenti