Saloni

Vedi Tutte
Saloni

Volkswagen Touareg, la terza generazione debutta nella Città Proibita

Volkswagen Touareg, la terza generazione debutta nella Città Proibita

Volkswagen ha scelto il Salone di Pechino per la premiére della nuova ammiraglia Suv: l’unveiling il 23 marzo

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

venerdì 9 febbraio 2018 15:38

ROMA - Volkswagen ha scelto Pechino e non Ginevra per il debutto della terza generazione di Touareg. Scelta comprensibile, dal momento che la Cina non è solo il principale mercato automobilistico mondiale e per lo stesso marchio tedesco, ma anche il più importante per i Suv. Con vendite destinate a raddoppiare, secondo gli analisti, entro i prossimi cinque anni.

La premiére il 23 marzo: nel frattempo un primo bozzetto mostra le linee della nuova ammiraglia, che va a sostituire l’attuale modello (foto sotto), nelle concessionarie dal 2014. E da cui si può già intuire quanto i designer guidati da Klaus Bischoff abbiano lavorato per regalare a nuova Touareg un appeal più filante, con fiancate muscolose abbinate al tanto modaiolo posteriore da coupé.

Volkswagen Touareg, la terza generazione debutta nella Città Proibita

Volkswagen inoltra anticipa una vasta gamma di innovativi sistemi di assistenza, uno dei cruscotti digitali più grandi della categoria, l’Innovision Cockpit, nonché l’adozione di sospensioni pneumatiche ad aria e di un sistema di ruote  posteriori sterzanti. Insomma è lecito attendersi un pacchetto completo che consenta a Touareg 3 di proseguire la strada di successo delle generazioni recedenti, capaci di vendere circa 1 milione di esemplari dal 2002 ad oggi.

Articoli correlati

Commenti