Salone di Ginevra

Vedi Tutte
Salone di Ginevra

Italdesign Automobili Speciali, ecco la prima one-off

Italdesign Automobili Speciali, ecco la prima one-off

Sviluppata partendo da un telaio modulare in fibra di carbonio ed alluminio, è spinta da un motore aspirato V10, 5.2 litri

Sullo stesso argomento

 A.V.

lunedì 27 febbraio 2017 12:44

ROMA - Dopo aver annunciato la nascita del marchio “Italdesign Automobili Speciali”, l’azienda di Moncalieri presenta la prima vettura in serie ultra-limitata (cinque esemplari) da realizzare entro il 2017. È un modello con caratteristiche e prestazioni da auto da corsa, omologata per l’utilizzo su strada. Sviluppata partendo da un telaio modulare in fibra di carbonio ed alluminio, da un motore aspirato V10, 5.2 litri (di derivazione Lamborghini) in grado di assicurare un’accelerazione 0-100 km/h di appena 3,2 secondi e una velocità massima superiore ai 330 km/h. La carrozzeria è realizzata esclusivamente in fibra di carbonio.

Italdesign Automobili Speciali, ecco la prima one-off

PROGETTO - La vettura è lunga 4,84 metri, larga 1,97 m e larga 2,04 m. Sin dal primo bozzetto il Centro Stile e il Dipartimento di Ingegneria hanno utilizzato il “simoultaneous engineering”, il metodo di lavoro sviluppato e affinato da Italdesign sin dalla fine degli Anni Sessanta e via via perfezionato nei quasi cinquant’anni di storia dell’azienda. Stilisti e progettisti lavorano dunque quasi contemporaneamente, portando avanti le soluzioni stilistiche e le verifiche funzionali e di fattibilità fino a giungere al compromesso ideale che soddisfi estetica e prestazioni.

Italdesign Automobili Speciali, ecco la prima one-off

POTENZIALITA’ - «Questa “Automobile Speciale” è un invito a tutti i nostri clienti a visitare la nostra azienda, per conoscere le nostre capacità – ha dichiarato Massimo Martinotti, dirigente Italdesign - Il nostro progetto one-off testimonia ciò che siamo in grado di offrire ai produttori di tutto il mondo: la possibilità di progettare e costruire modelli in serie ultra-limitata anche per loro”. Questa automobile è stata disegnata, progettata e costruita in Italia, negli stabilimenti Italdesign di Torino e sarà svelata al Salone di Ginevra.

Articoli correlati

Commenti