Salone di Parigi

Vedi Tutte
Salone di Parigi

Peugeot 3008, da Parigi parte l'attacco ai SUV europei

Peugeot 3008, da Parigi parte l'attacco ai SUV europei

La nuova Peugeot va all'attacco del mercato europeo con tutte le qualità che ci si aspettano da un C-SUV di primo livello

Sullo stesso argomento

 

lunedì 3 ottobre 2016 11:52

Della vecchia 3008 non rimane praticamente nulla, se non gli ottimi motori BlueHDI e il nome. Il resto è tutto nuovo e non poteva essere altrimenti vista l’implementazione della piattaforma modulare EMP2 che non ha nulla a che vedere con quella della 3008 precedente. La nuova Peugeot, dunque, va all’attacco del mercato europeo con tutte le qualità che ci si aspettano da un C-SUV di primo livello. Si capisce subito sistemandosi al posto guida, dove l’i-Cockpit – firma di tutte le nuove auto del Leon dell’ultima 208 in poi - è stato ulteriormente evoluto con un volante ancora più piccolo e tagliato sia sopra che sotto, per aumentare la visibilità e diminuire l’ingombro con le gambe del guidatore.

Ma non è tutto, perché proprio chi guida si trova davanti una spettacolare strumentazione fornita da un pannello completamente digitale da 12,3 pollici e risoluzione HD, mentre al centro della plancia c’è il classico display da 8 pollici del sistema di infotainment. A quest’ultimo sono legati anche la piastra per la ricarica senza fili dello smartphone e l’interfaccia totale con gli smartphone Android e Apple. Guardando l’esterno della 3008, invece, si nota un design molto più grintoso che con il cofano piatto ha preso uno stile molto più da SUV che da crossover.

Sotto la pelle poi, i sistemi di assistenza alla guida sorvegliano attentamente il traffico circostante provvedendo alla frenata automatica di emergenza, al mantenimento di corsia e della velocità (cruise control adattivo) ma danno anche una mano nel fuoristrada leggero con l’Advanced Grip Control e l’Hill Descent Control. Sotto il cofano, infine, c’è un’ampia scelta di motori benzina e diesel tutti dotati di sovralimentazione, dal 1.200 PureTech 3 cilindri a benzina da 130 CV (disponibile con cambio manuale e automatico) al 2.0 HDi con cambio automatico da 180 CV. Nel mezzo si trovano la 1.6 THP automatica da 165 CV e i diesel 1.6 da 120 CV(cambio manuale e automatico) e 2.0 da 150 CV disponibile solo con cambio manuale.

Articoli correlati

Commenti