Tech Zone

Tech Zone

Vedi Tutte
Tech Zone

Opel Karl Rocks, la piccola SUV che non ha paura di nulla

Opel Karl Rocks, la piccola SUV che non ha paura di nulla

Sotto il cofano c'è il "mille" tre cilindri da 75 CV che è disponibile anche con il cambio automatico e con l'alimentazione a GPL

Sullo stesso argomento

 A.V.

martedì 18 luglio 2017 12:55

ROMA - Siete alla ricerca di una piccola con un portamento distinto e le funzionalità di un veicolo molto più grande e costoso? O state cercando una citycar per le sfide quotidiane della giungla urbana che lasci a bocca aperta tutti grazie all'aspetto da SUV? In questi casi la Opel Karl Rocks è l’auto che fa per voi. La seduta rialzata assicura una migliore visibilità e permette di accedere più facilmente all'abitacolo dove spicca la praticità delle cinque porte e dei cinque posti.

DIMENSIONI - Le dimensioni compatte comunque non impediscono al bagagliaio di avere un volume massimo di 1.013 litri. Il design è caratterizzato dalle barre portatutto sul tetto, dai robusti paraurti anteriori e posteriori con protezioni sottoscocca, le modanature anteriori e posteriori dei passaruota e gli originali cerchi in lega bi-color da 15 pollici. Il carattere fuoristradistico della vettura e la sua personalità sono sottolineati dall'aumento di 18 mm della distanza dal suolo.

INTERNI - Al centro della plancia si può avere la Radio R 300 di serie o il sistema Radio R 4.0 IntelliLink, che connette gli smartphone grazie a Android Auto e Apple CarPlay, per finire con il Navi 4.0 IntelliLink che offre un sistema di navigazione integrato. Ma l'offerta multimediale non finisce qui, perché è disponibile anche il servizio di connettività e assistenza personale Opel OnStar, che la rende la citycar meglio connessa sul mercato.

PARCHEGGIO - Ma sulla Karl Rocks l’equipaggiamento prevede anche la modalità city riduce la resistenza dello sterzo premendo un facilitando le manovre. È disponibile anche l'assistente al parcheggio Park Assist in grado di aiutare chi guida in fase di manovra segnalando la presenza di ostacoli con un allarme acustico quando la vettura si muove in retromarcia, mentre il cruise control con limitatore di velocità risulta estremamente utile nel complesso traffico urbano e nelle zone residenziali con limite a 30 km/h.

MOTORI - Quanto ai motori la scelta è facile perché è disponibile solo il “mille” tre cilindri da 75 CV che però è disponibile anche con il cambio automatico e con l’alimentazione a GPL. Le prestazioni sono sempre sufficienti, con una velocità massima di 170 km/h e l’accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in circa 14 secondi, mentre i consumi nel ciclo misto si mantengono sempre sopra i venti chilometri con un litro

Articoli correlati

Commenti