News motori

Vedi Tutte
News motori

Torna in acqua l'unico motoscafo BMW. Video

Un collezionista ha trovato e restaurato l'unico, rarissimo, motoscafo mai costruito da BMW negli anni '50 e motorizzato con il potente V8 della splendida 507.  

 

martedì 28 ottobre 2014 15:49

Questa è la storia di un'auto rara, di un progetto mai decollato, di un sogno esaudito e di una barca dal valore inestimabile. A metà degli anni '50 BMW volle costruire un'auto sportiva che potesse sfondare sul mercato statunitense, andando a far concorrenza alle Corvette. Nacque così la 507, una splendida roadster prodotta in soli 250 esemplari, uno dei quali venne regalato al giovane Elvis Presley quando era militare in Germania (vedi la gallery). Presentato il modello, la Casa di Monaco decise di spingersi "al largo" e di costruire un motoscafo che avesse le stesse caratteristiche della sportiva. A pochi chilometri da Monaco c'è il lago di Starnemberg, sede del cantiere Rambeck, uno dei più antichi dell'intera Germania. Le due società unirono le forze e ne nacque il primo e al momento unico motoscafo BMW. Oltre al motore, un V8 3.2 litri da 150 cv, il prototipo venne impreziosito con gli stessi volante, calandra e altri dettagli presi dall'auto. Dopo decenni di oblio un collezionista già possessore di una 507, Felipe Garcia, ha sentito parlare di questo motoscafo misterioso e leggendario: dopo averlo acquistato ridotto a poco più di una carcassa ha deciso di investire tempo e denaro per riportarlo all'antico splendore affidandosi alla stessa Rambeck e ora la barca è tornata a solcare le acque dov'è nata. 

Per Approfondire