Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Notizie Ultim'ora

Vedi Tutte
Notizie Ultim'ora

Var, l'attacco di Guardiola

Var, l'attacco di Guardiola

Tecnico City, colpa di United e Chelsea se in Premier non c'è

 

sabato 14 aprile 2018 17:42

(ANSA) - LONDRA, 14 APR - La Var non c'è ancora in Premier League per l'opposizione di Manchester United e Chelsea. L'accusa arriva da Pep Guardiola che - a poche ore dalla partita col Tottenham che può valere il suo primo titolo in Premier - si getta su un argomento caldo rivelando che non solo è un sostenitore della moviola in campo, ma addirittura la ritiene inevitabile, a livello globale. Già usata in Inghilterra nelle due coppe nazionali, la Var non ha ancora fatto il suo debutto nel massimo campionato. "Penso che il City fosse d'accordo ma altri top club, lo United e il Chelsea, non l'hanno voluta (la Var, ndr) - ha rivelato Guardiola -. Non è un problema, perché arriverà prima o poi. Non solo qui in Inghilterra, ma in tutto il mondo, gli arbitri devono essere aiutati. Oggi il calcio è più rapido e veloce". Guardiola è intervenuto anche sul rigore concesso al Real Madrid contro la Juventus. "Ad oggi non sappiamo ancora se fosse rigore o meno. Non è facile per gli arbitri. Penso che debbano essere aiutati".

Articoli correlati