Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Usa e Gb verso il no a 'Davos deserto'
Notizie Ultim'ora
0

Usa e Gb verso il no a 'Davos deserto'

Dopo le accuse ai sauditi su giornalista dissidente scomparso

(ANSA) - ROMA, 14 OTT - Gli Stati Uniti e la Gran Bretagna starebbero prendendo in considerazione l'ipotesi di boicottare la 'Davos nel deserto', il summit dei giganti della finanza e dell'economia Usa, in programma a Riad dal 23 al 25 ottobre, a seguito del caso di Jamal Khashoggi, il giornalista dissidente scomparso 12 giorni fa nel consolato saudita ad Istanbul. Lo riferisce la Bbc online che cita fonti diplomatiche. Ieri, il presidente Usa, Donald Trump, aveva promesso una "punizione severa" se dietro alla sparizione del giornalista c'è Riad. Le fonti diplomatiche riferiscono alla Bbc che sia il segretario al Tesoro Usa, Steve Mnuchin, che il segretario al Commercio internazionale del Regno Unito, Liam Fox, potrebbero non partecipare all'evento di Riad, patrocinato dal principe ereditario, Mohamed bin Salman.
Vedi tutte le news di Notizie Ultim'ora

Per approfondire

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina