Olimpiadi

Vedi Tutte
Olimpiadi

Doping, pugile e pesista positivi: perse le medaglie di Rio

Doping, pugile e pesista positivi: perse le medaglie di Rio
© Getty Images

Il peso mosca Aloian (russo) restituirà l'argento mentre Sincraian (rumeno) il bronzo

Sullo stesso argomento

 

giovedì 8 dicembre 2016 20:35

ROMA - Il Tas, il Tribunale arbitrale dello sport, ha reso noto che un pugile russo e un pesista rumeno saranno costretti a restituire le medaglie che si sono messi al collo alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, ad agosto, dopo essere risultati positivi al test antidoping. Il russo Misha Aloian, che ha ottenuto l'argento nei pesi mosca, è risultato positivo al tuaminoeptano, uno stimolante vietato. Il rumeno Gabriel Sincraian, che si è aggiudicato il bronzo nella categoria 85 chilogrammi, invece, è risultato positivo a un testosterone esogeno. Entrambi gli atleti sono stati squalificati.

Tutto sugli altri sport

Articoli correlati

Commenti