Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato, il Bologna e Cerci: un'altra possibilità

Calciomercato, il Bologna e Cerci: un'altra possibilità
© Getty Images

Non è ancora stato deciso se gli esami verranno fatti all'Isokinetic, ma le visite che il giocatore deve sostenere sono il nodo cruciale dell'affare

Sullo stesso argomento

 

sabato 3 giugno 2017 12:16

BOLOGNA - La prossima settimana il Bologna proverà a capire una volta per tutte le condizioni di Alessio Cerci. Non è ancora stato deciso se gli esami verranno fatti all'Isokinetic, ma le visite che il giocatore deve sostenere sono il nodo cruciale dell'affare. Diciamolo: Cerci non è una priorità. Ma è una possibilità che il Bologna non ha intenzione di escludere. Le difficoltà sono tante. Non ultima quelle legata all'ingaggio. I 2,7 milioni che Cerci prende all'Atletico Madrid sono troppi, costi che il Bologna non è in grado di sostenere. Solo l'ipotesi di un contratto molto lungo, spalmabile o rateizzabile, potrebbe reggere. Tuttavia, l'affare non sembra decollare.

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

MOVIMENTI - Resta invece concreta la pista che porta a Jonathan Calleri, quest'anno al West Ham in prestito dal Deportivo Maldonado. Ieri è spuntato il nome di Srdjan Plavsic (21), serbo della Stella Rossa. Quest'anno 33 presenze e 8 gol. Si seguono le piste in difesa di Luca Caldirola (Werder Brema), Paletta (Milan) e Goldaniga (Palermo). In uscita, al momento, Marios Oikonomou, destinazione estero, Spal o Verona.

Articoli correlati

Commenti