Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato, il Bologna ha scelto: assalto a Santander
© Getty Images
Calciomercato
0

Calciomercato, il Bologna ha scelto: assalto a Santander

Nelle ultime ore ha scalato le gerarchie, diventando il primo bomber nella lista della spesa

BOLOGNA - Ha un nome lunghissimo, da romanzo, si chiama Federico Javier Santander Mereles. E’ paraguaiano, ha 27 anni. Ha il gol nel sangue, la «garra» del combattente, la tigna di chi si butta su ogni pallone come se fosse l’ultimo, come se da quel pallone dipendesse il destino del mondo. Ha il «fire and desire» richiesto da Saputo e invocato da Inzaghi. Gioca in Danimarca, nel Copenhagen e il suo percorso professionale è simile a quello di molti sudamericani, che emigrano subito - a vent’anni Santander era in Ligue 1 col Tolosa - poi tornano, maturano e ripartono: dal 2015 Federico è in Danimarca. E’ l’uomo che il Bologna può tesserare: pronto a sborsare 5-6 milioni. Santander nelle ultime ore ha scalato le gerarchie, diventando il primo bomber nella lista della spesa. Siamo alla svolta. Finnbogason - da tre anni in forza all’Augusta, club tedesco - costa circa 10 milioni e rappresenta la prima alternativa.  

TUTTO SUL CALCIOMERCATO


Vedi tutte le news di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola