Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Empoli, Iachini: «Provedel, peccato per l'errore»
© LAPRESSE
Empoli
0

Serie A Empoli, Iachini: «Provedel, peccato per l'errore»

Il tecnico: «Sa che su quella situazione, pressato, poteva rinviare lungo. I ragazzi avrebbero meritato il pareggio»

ROMA - "Nelle ultime 5-6 partite ci sono successi errori decisivi. Ci lavoriamo, ma c'è poco da fare. A volte sbagliamo l'ultima lettura e non può succedere in Serie A. Dietro ci capita sempre un errore che ci compromette la partita". Così il tecnico dell'Empoli, Beppe Iachini, dopo la gara con la Lazio: "La squadra è venuta a giocarsi la partita, abbiamo sbagliato qualcosa negli ultimi passaggi ma abbiamo concesso poco a una squadra forte come la Lazio. Peccato per quell'episodio: ci ha negato un risultato che i ragazzi avrebbero meritato. Otto partite senza vittorie? Continuiamo a lavorare. Nelle ultime partite siamo andati vicini più alla vittoria che al pareggio ma non abbiamo raccolto punti. Provedel? Sa che su quella situazione, pressato, poteva rinviare lungo. Non ci fasciamo la testa e guardiamo avanti. Il rammarico c'è, la squadra ha fatto una buona partita. Lavoreremo per evitare queste situazioni. Zajc e Farias? Zajc ha avuto un'opportunità importante per la carriera e la società ha deciso di fare un sacrificio andando a migliorare la rosa. Farias sta conoscendo la squadra, deve arrivare a una buona condizione. Si alterna con Oberlin, arrivato da poco. E' normale che in certi movimenti non sia organizzato coi compagni. Stiamo recuperando anche La Gumina. Su questi ragazzi contiamo per fare un campionato di salvezza"

BISOGNA CRESCERE - "Nelle prime giornate giocavamo ugualmente bene ma eravamo bravi a indirizzare le partite. Nelle ultime giornate non siamo riusciti a chiuderle, anzi, con qualche episodio non siamo riusciti a portare a casa quanto meritato. Bisogna crescere in fretta: la Serie A è questa. Sono convinto che correggendo qualche sbavatura potremo giocarcela contro tutti. Bisogna lavorare con convinzione, è il percorso di crescita dei ragazzi"

Vedi tutte le news di Empoli

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola