Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Fiorentina

Vedi Tutte
Fiorentina

Serie A Fiorentina, Pioli: «Lazio arrabbiata, ma ce la giochiamo»

Serie A Fiorentina, Pioli: «Lazio arrabbiata, ma ce la giochiamo»
© Getty Images

Il tecnico: «Ci troveremo davanti un avversario forte e motivato, ma ora è arrivato il momento di dimostrare il nostro valore»

Sullo stesso argomento

 

sabato 25 novembre 2017 14:42

FIRENZE - È una vigilia speciale per Stefano Pioli. L'allenatore della Fiorentina torna a Roma, dove ha guidato la Lazio nelle stagioni 2014-15 e 2015-16, prima dell'esonero arrivato dopo la sconfitta in un derby. E come in uno scherzo del destino ritroverà i biancocelesti proprio a ridosso di una stracittadina persa: "Ci troveremo davanti un avversario forte, motivato e arrabbiato - ha dichiarato in conferenza stampa - servirà compattezza, loro difendono bene e attaccano in contropiede e hanno perso solo con Roma e Napoli fin qui". Sulla crescita della Fiorentina: "Ce la siamo giocata con tutti, direi che i particolari hanno fatto la differenza. Ora è il momento di dimostrare i nostri valori, la squadra è all’altezza per giocare contro avversari forti"

TUTTO SULLA FIORENTINA

LA CRESCITA VIOLA - Pioli conosce bene Inzaghi, che allenava la Primavera mentre lui guidava i grandi. "Sta facendo un grande lavoro e vorrà cancellare la sconfitta nel derby. Noi però dobbiamo trovare le stesse motivazioni. Abbiamo 26 giocatori disponibili e giovani con potenziale. Stiamo lavorando bene". Sui singoli: "Saponara titolare? No, non ha ancora il ritmo nelle gambe, lavora con la squadra solo da tre settimane. Vlahovic? Gli ha fatto bene conoscere l’ambiente, ha belle qualità tecniche e fisiche". Chiusura sulle ambizioni della società: "È stato fatto un passo indietro sul piano economico per sistemare i conti. Abbiamo cominciato un nuovo percorso, ma non sto pensando al mercato di gennaio, non è corretto. Getteremo le basi per tornare in Europa".

GIL DIAS: "LAZIO? OBIETTIVO VITTORIA"

Articoli correlati

Commenti