Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A Sassuolo, De Zerbi: «I ragazzi mi seguono, ma possiamo migliorare»
© LAPRESSE
Sassuolo
0

Serie A Sassuolo, De Zerbi: «I ragazzi mi seguono, ma possiamo migliorare»

Il tecnico: «C'era tanta differenza d'età tra noi e loro»

SASSUOLO - «Non dobbiamo fare calcoli, dobbiamo rimanere tranquilli». Queste le parole di Roberto De Zerbi a Sky Sport dopo la sonora vittoria del suo Sassuolo (5-3 al Genoa): «Come ho detto prima dell'inizio della stagione, la squadra che abbiamo è forte ma molto giovane, oggi c'erano 52 anni di differenza tra noi e la formazione del Genoa in campo. Questa gioventù si paga con qualche leggerezza o disattenzione, cosa che non succede a chi è più grande e le partite non finiscono mai. Però devo ringraziare i ragazzi, sono bravi e mi seguono, poi tutti abbiamo i nostri limiti. Non dobbiamo fermarci sulle nostre qualità, ma pensare a migliorare le nostre pecche. Oggi abbiamo fatto bene ma avevamo fuori giocatori come Marlon, Djuricic e Magnanelli».

Vedi tutte le news di Sassuolo

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola